Attivo dal 2017 al 2017
Salve, io mi chiamo Antonello e faccio uso sporadico di cocaina non ho problemi esistenziali o cose del
Genere... Semplicemente esco con i miei amici a volte capita di far uso
Di cocaina.. L
Ultima volta che ne ho assunta eravamo in tre e complessivamente disponevano di c.a 1g di sostanza, a parità di quantità assunte tra i presenti, io
A differenza degli altri due ho manifestato un improvviso formicolio alla nuca, e al braccio sx e subito dopo una fortissima tachicardia che stava per degenerare in un attacco di panico.. Una sensazione orribile che mi ha fatto sentire il
Cuore in gola per c.ca un ora e più ci pensavo e più la situazione peggiorava. Perché è capitato solo a me? Cosa vuol
Dire? È una condizione mentale? Se si da cosa dipende? O forse ancor peggio un mio problema fisico di intolleranza alla sostanza?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
beh la cocaina aumenta enormemente l rischio di morte improvvisa, infarto ed ictus.
le faccio inoltre presente che chi le cede tale sostanza viene punito con l arresto.

la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Attivo dal 2017 al 2017
Grazie mille per la sua risposta dottore, le ripeto non sono un disperato, e purtroppo conosco persone, professionisti affermati ed economicamente molto piu' benestanti di me che ne fanno un uso molto piu' assiduo. Io sono solo un consumatore sporadico, volevo solo capire se quello che mi era succcesso in particolare era legato ad un mio stato di particolare ansia in quel momento o una predisposizione, un campanello di allarme che il mio corpo ha manifestato nel cercare di respingere la sostanza.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il fatto che ci siano professionisti e benestanti che usano la cocaina non toglie il fatto che di cocaina si muore, e che l'uso prolungato porta a forme di cardiomiopatia.

Ma ognuno faccia quello che crede, basta che non si lamenti degli effetti collaterali che possono essere anche mortali.

La saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso