Utente
Buongiorno, perdonate il disturbo, sarei felice di ricevere un parere dal vostro staff.
Premetto che sono uno sportivo ex agonista nel mondo del fitness.
Nell'aprile dell'anno scorso in seguito ad una sensazione di pesantezza/oppressione allo sterno mi sono recato in ospedale.
I medici dopo il triage hanno approfondito tramite visita cardiologica Elettrocardiogramma ed Ecocardiogramma, tutto negativo. Mi hanno fatto fare enzimi e da li hanno registrato un movimento della troponina a 0.50 pertanto mi hanno ricoverato e messo in osservazione con Holter 24 ore.
Tutto ok a parte la troponina che ha avuto un movimento a plateu da 0.50 a 0.90 per tutti i giorni di ricovero circa 10 gg. In questo tempo ho eseguito al fine di fugare ogni dubbio la coronarografia che ha mostrato coronarie indenni e la risonanza magnetica cardiaca con contrasto che è risultata negativa.
Mi hanno dimesso con terapia di ASA 2,5 gr al giorno a scalare per 10 gg.
Successivamente ho rifatto ecocardiogramma risultato perfetto e ho misurato mensilmente troponina per 4/5 mesi risultata sempre sotto 0.04.
La sensazione di pesantezza era sempre presente pertato ho eseguito gastroscopia per verificare se il sintomo era da associare allo stomaco ed ho scoperto una breve infiammazione dell'ultimo tratto dell'esofago con piccola lesione polipoide rimossa.
Prima del ricovero in ospedale ho sempre fatto visite sportive ed ecocardiogramma sempre perfetti, ho avuto episodi di extrasistolia visti in ospedale e non giudicati pericolosi.
La mia domanda è visto che la troponina è una marker molto specifico perche si è mossa???
L'allenamento coi pesi puo farla alzare???(mi alleno 3/4 volte a settimana con i pesi)
Posso stare tranquillo?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La troponina per quanto specifica può avere modifiche dei valori indipendentemente dal cuore. Come per tutte le indagini va contestualizzata in ambito clinico e nel suo caso direi che è stato fatto tutto quanto era possibile fare ed è stata esclusa correttamente la causa cardiaca. Del resto la causa dei suoi sintomi è stata identificata. Dieri che possa tranquillizzarsi e non pensare più a problemi cardiaci che non ha.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente
Caro Dott. Rillo la ringrazio molto per la tempestiva e tranquillizante risposta.
Escludendo la causa cardiaca è possibile che il leggero movimento della troponina possa esser stato causato anche da microlesioni muscolari derivate da allenamenti intensi??? La troponina dosata in ospedale è quella cardiospecifica oppure si dosano tutte (I, T, C).
Grazie mille
Perdoni ancora il disturbo
Buona giornata
Enrico

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se lei fa pesistica cosi' intensamente avra' sicuramente una ipertrofia ventricolare sinistra (controllabile all'eco) ed e' chiaro che i suoi valori di troponina siano piu' elevati rispetto ad un soggetto che ha spessori normali.
Che valori di spessori del ventrciolo sinistro ha lei alla ecografia?
Assume integratori?
Che valori di creatinina ha?

cordialita

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dott. Cecchini,
La ringrazio molto per l'interessamento.
Dagli esami diagnostici non risulta una ipertrofia del ventricolo sinistro, ma tutto nella norma (atrio sn e aorta discendente, ventricolo sn normali dimensioni e cinesi globale e segmentaria).
Dalla RM risulta:
- ventricolo sinistro: setto intervetricolare 7mm, spessore parete posteriore 5 mm, diametro telediastolico 32 mm.
Valore creatinina ultime analisi 1 mese fa' 0.99 mg/dl.
Assumo integratori, nello specifico:
- 7gt aminoacidi essenziali Nutrixam Forza e 2 gr creatina dopo allenamento (no nel periodo dell'evento)
- selenio+ zinco pharmanord a periodi alternati 2 mesi si 2 no a colazione
- 3 gr di omega 3 titolati al giorno
- proteine idrolizzate dal siero del latte 30 gr a colazione

La dieta e integrazione è stata stilata da un medico dello sport.

Come ultimo appunto, se puo essere un'info utile, la sua collega che mi monitoro' durante il ricovero fece una battuta e disse che il cuore era tutto grande e aggiunse "qui abbiamo la perfezione", e disse di tornare ad allenarmi dopo 2 mesi e non misurare piu la troponina.



Grazie mille ancora Dott. Cecchini

Buona serata

Enrico

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Beh se le hanno detto che il suo cuore è perfetto cosa chiede consiglio a noi?

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Ha ragione dottor cecchini.
Il cuore è sanissimo, chiedevo solo quali potessero essere le cause non cardiche collegate al movimento della troponina che "sembra" essere cardio specifica. Allenandomi spesso a frequenze elevate volevo sentire ulteriori pareri.
La ringrazio per la preziosa disponibilita' e le auguro una buona serata.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Anche a lei.
Tenga presente che l'ecografia cardiaca che lei ha postato e' di un bambino di 10-15 anni, sia per diametro che per spessori.
Lo dico perche sono responsabile dell' ambulatorio di cardiologia pediatrica della mia Universita.
Una persona di 80 kg non può avere un diametro telediastolico di 32 mm, ed uno spessore di 7.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Mi perdoni Dott. Cecchini quelli sono i dati che emergono dalla Risonanza Magnetica Cardiaca non dall'ecografia.
Son 2 parametri diversi?
Grazie mille
E mi perdoni ancora per il tormento
Buona serata

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Dovrebbero essere sovrapponibili nelle due metodiche.
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
Caro Dott. Cecchini ha ragione, ho riguardato esito risonanza ed ho trascritto male il dato del diametro telediastolico che risulta essere 53 mm.
Mi perdoni!!!, se ha pazienza di leggere di seguito le riporto il referto integrale:

Esame eseguito con fc 74 bpm

Venricolo sinistro: setto interventricolare 7mm, spessore parete posteriore 5mm, diametro telediastolico 53 mm, diametro telesistolico 32mm, volume telediastolico 164 ml, (VTDI 86ml/mq), volume telesistolico 42 ml (VTSI 22ml/mq), massa ventricolare sinistra 94 gr (IMVS 49g/mq), portata cardiaca 9 lt/min, indice cardiaco 4.7 lt/min/mq, FE 74%.

Cinetica regionale normale
Nelle sequenze di caratterizzazione tissutale non si apprezzano aree di infiltrazione flogistico-edematose.
Dopo somministrazione di ev di mdc non si rilevano aree di enanchement riferibili ad esiti cicatriziali.

Ventricolo destro: diametro telediastolico 44 mm, normale la cinetica parietale in assenza di bulging di parete e la funzione sistolica globale.

Atrio sinistro: nella norma (27 mm di spessore con area di 15 cm q
Atrio destro: nei limiti della norma (area 18 cm q)
Aorta ascendente di calobro nella norma: 28 mm

Grazie infinite ancora per la preziosa disponibilita'
Le auguro una serena giornata
Grazie
A presto
Enrico