Utente
Salve.

Avevo già richiesto in consulto, ma avrei un'altra domanda da fare.
Sono un persona ansiosa e penso sia doveroso premetterlo. Detto questo, ho di base pressione normale/bassa e battiti a riposo in situazione di relax spesso sotto i 60.
Non sono una persona chissà quanto allenata, faccio pilates e cammino abbastanza. Questo porta i miei battiti ad alzarsi abbastanza repentinamente se faccio uno sforzo un po' intenso, ma ci sono abituata.
Detto questo, questa mattina dovevo prendere un treno ed ero agitata già di base, in più ho dovuto percorrere un pezzo di strada a passo sostenuto più delle scale con la valigia e quando mi sono seduta sentivo il cuore battere veloce. Questo mi capita soprattutto quando parto già agitata per qualcosa, e se faccio uno sforzo i battiti già più alti del solito si alzano ancora di più. Può essere pericoloso?

Ps. Aggiungo che ho eseguito una visita cardiologica completa lo scorso anno (ecocardio ecocolor e ecg, tutte le valvole e tutto nella norma, solo 115bpm per l'agitazione del momento).

La mia domanda è : devo semplicemente pensare meno a quanto mi batte il cuore? Anche quando batte più veloce e mi mette ansia sentirlo battere veloce?

Grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non solo non e' pericoloso, ma e' perfettamente normale.
Se ne faccia una ragione

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Dottore le chiedo scusa se non l'ho ringraziata prima ma ho visto solo ora la sua gentile risposta.

Ne approfitto per porle un'ultima domanda: quando sono agitata e in ansia, spesso mi capita di sentire delle extrasistoli ravvicinate tra loro. La sensazione è quella di battito mancato o leggermente meno "forte", un battito flebile. Lo noto solo perché ci faccio caso, è una sensazione talmente sottile che penso gli altri non notino, ma ovviamente io che ho l'ansia devo complicarmi la vita...
In ogni caso, volevo solo sapere se questi battiti mancati, anche ravvicinati tra loro, siano pericolosi. Appena mi calmo ovviamente tutto torna normale...

Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non sono battiti mancanti ...è la pausa post extrasistolica che lei avverte.
Non sono assolutamente pericolose

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso