Utente 176XXX
Buonasera dottore, sono un uomo di 65 anni non bevo alcolici, non fumo e faccio una vita tranquilla da qualche mese sono in pensione. Da un po di tempo tutti i giorni mi faccio una bella camminata a passo svelto 6 km in 50 minuti. Devo dire che ogni volta che tornavo dalla camminata e facevo la doccia mi sentivo proprio bene. Adesso sono alcuni giorni che faccio sempre la mia solita camminata la finisco senza problemi, ma quando torno a casa e faccio la doccia non sto come prima, mi sento un po stanco, affaticato, e le gambe un po stanche e pese, di conseguenza mi devo mettere a riposo sul divano, la pressione è sempre perfetta. Non capisco cosa mi succeda comincio a preoccuparmi. Attualmente prendo come medicina 8 gocce giornaliere di Citalopram perchè in passato ho sofferto di attacchi di panico. Puo essere un problema del cuore? Ho fatto il controllo dal cardiologo circa sei mesi fa con eco cuore e prova da sforzo e è andato tutto bene, non so se dovrò fare un esame del sangue per vedere se c'è qualche problema, non sono un consumatore di carne l'unica cosa bevo un bicchiere di buon vino ai pasti per il resto niente liquori, oppure considerata anche la mia età la camminata cosi ardita poi faccio anche un po di corsa mi crea un po di stanchezza e non mi devo preoccupare? Mi dispiacerebbe dover smettere però sono un po preoccupato e non so cosa fare di preciso per capire le cause di questo.Grazie per la sua gentile risposta cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non mi pare che la sua camminata sia ardita..
E non vedo perche oreoccuparsi di un po di stanchezza, che puo comparire a tutti.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza