Utente 487XXX

Salve,
Ho utilizzato la cocaina per dei mesi, un consumo moderato, massimo 3 volte a settimana con quantità che non superano il mezzo g.
Adesso ho smesso da un annetto, e il mio obbiettivo è diventare un pugile professionista; quindi, vorrei sapere, dato che per essere un atleta agonista bisogna avere un cuore ben funzionante, con il passare del tempo, "guariscono" i danni causati dalla cocaina? Con l'allenamento e una dieta sana, è possibile elevare la salute del cuore? Rischio che il mio cuore non regga l'attività sportiva?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Innanzitutto occorree vedere che danni lei abbia gia procurato o meno al suo cuore.
Il suo medico le fara eseguire una serie di esami per valutarlo.


arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 487XXX

La ringrazio per la risposta,
Un elettrocardiogramma è sufficiente per sapere se è tutto apposto? O servono esami più approfonditi?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No di certo.
Occorre un ecocolordoppler cardiaco ednuna prova da sforzo.
Tra L altro questo esami sono obbligatori se decide di fare sport

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 487XXX

La ringrazio per le sue risposte e per il tempo dedicatomi.
Vorrei porle un'ultima domanda, io appena potrò farò gli esami necessari, ma in caso riscontrassi dei danni causati dall'uso di quella sostanza, è possibile guarire? Quali sono i danni reversibili e quelli irreversibili del cuore?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il danno immediato dall'uso della cocaina e' l'elevato rischio di morte improvvisa aritmica , infarto ed ictus..
Se l'assunzione e' prolungata puo' svilupparsi una cardiomiopatia dilatativa

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 487XXX

E con una dieta sana e l'allenamento posso diminuire il rischio di morte improvvisa? O sforzando il cuore con gli allenamenti aumento il rischio ancora di più?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se non assume piu' cocaina il suo rischio di morte improvvisa ritorna a quello che abbiamo tutti: bassissimo ma non zero.
Esegua un ecocolordoppler cardiaco ed un ECG sotto sforzo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No di certo.
Occorre un ecocolordoppler cardiaco ednuna prova da sforzo.
Tra L altro questo esami sono obbligatori se decide di fare sport

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza