Utente 387XXX
Buongiorno a tutti, vi espongo il mio problema. Sono un ragazzo di 24 anni ed ho fatto un uso molto saltuario di cocaina negli ultimi 2 anni (la assumevo massimo ogni 3-6 mesi). L'ultima volta che l'ho assunta ho sentito un senso di forte pressione al petto e formicolio ad entrambe le braccia (soprattutto quando le distendevo). Inizialmente ho (stupidamente) cercato di ignorare i sintomi ma dopo due giorni ho deciso di andare al Pronto Soccorso in quanto continuavano a persistere, seppur in maniera più lieve rispetto al primo giorno. Fatto l'ECG da cui è risultato tutto normale, vengo dimesso.

Secondo voi può essere stato infarto? Al PS mi hanno detto che per farlo rilevare dall'ECG sarei dovuto andare prima.

Grazie in anticipo per le risposte.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
O , se avesse avuto un infarto si sarebbe visto .
Quello che probabilmente ha avuto è stata una crisi anginosa.
Se continua ad usare cocaina ha un notevole rischio si infarto ictus e di cardiomiopatia dilatativa.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Assolutamente da quell'episodio non l'ho più usata e non sono intenzionato a farlo mai più.

Comunque io ho notato che da quell'episodio sento le pulsazioni nelle dita e nei piedi. Ad esempio se unisco il pollice con l'indice le sento tra le due dita, oppure le sento fra le dita se incrocio le mani e anche sui piedi se li tocco l'un l'altro. Quello che vorrei chiederle è se percepire le pulsazioni in questi punti del corpo è una cosa normale (ed io ci ho fatto caso solo dopo quel brutto episodio) o se effettivamente possono essere state scatenate dalla cocaina.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
È una cosa normale.
La saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza