Utente 387XXX
Buongiorno a tutti, vi espongo il mio problema. Sono un ragazzo di 24 anni ed ho fatto un uso molto saltuario di cocaina negli ultimi 2 anni (la assumevo massimo ogni 3-6 mesi). L'ultima volta che l'ho assunta (una settimana fa, sabato scorso) ho sentito però un senso di forte pressione al petto e formicolio ad entrambe le braccia (soprattutto quando le distendevo). Inizialmente ho (stupidamente) cercato di ignorare i sintomi ma dopo due giorni ho deciso di andare al Pronto Soccorso in quanto continuavano a persistere, seppur in maniera più lieve rispetto al primo giorno. Fatto l'ECG da cui è risultato tutto normale, vengo dimesso. Il giorno dopo torno ancora perché sentivo lievi dolori, altro ECG normale e dimissione. Ieri sera invece decido di ritornare perché nonostante non avessi più dolori, ho notato che dal primo episodio di malessere, ora avverto le pulsazioni molto più accentuate, in punti dove prima non le sentivo minimamente, ossia mani e piedi. Prima se univo il pollice con l'indice non riuscivo ad avvertirle, adesso le sento chiaramente! Stessa cosa se appoggio l'alluce sopra l'altro piede. La cardiologa mi fa quindi l'ennesimo ECG che risulta ancora normale e mi rassicura dicendo che è normale avvertire le pulsazioni in alcuni punti del corpo.

Quello che però io non capisco è come mai non le avvertivo prima! Perché le avverto successivamente al malessere che ho accusato? Quali esami posso fare per capire se la coca ha prodotto qualche danno? Voglio già fare l'ecocolordoppler, l'ECG sotto sforzo e l'holter delle 24 ore, in modo da scongiurare eventuali danni al cuore. Ci sono altri esami che posso fare?

Secondo voi potrò mai ritornare a come stavo prima? È molto fastidioso sentire i battiti sulle dita, per alcuni sarà anche normale ma a me non è mai successo prima!

Grazie a tutti in anticipo per le risposte.

P.S.: Ovviamente ho chiuso per sempre con quella schifezza, non la voglio più vedere manco dipinta!

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Concordo con la,sua cardiologa.
Se gli ecg sono normali i suoi problemi sono neurologici.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Quindi che tipo di visite dovrei fare?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Eventualmente una visita neurologica.
La cocaina puo' produrre anche problemi cerebrali

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza