Utente 493XXX
Buonasera dottore, le scrivo perché sono molto preoccupato. Un mese fa sono finito in ospedale per questi continui dolori toracici e al petto. I medici escludendo fosse il cuore mi hanno voluto fare una Gastroscopia dove è risultato un reflusso duodeno gastrico accompagnato da incontinenza Cardiale, mi hanno dimesso dandomi la cura che ho finito 1 settimana fa circa. Sono rifinito in ospedale una settimana fa, e dopo i soliti esami per escludere un infarto, mi dimettono dicendomi che ho sempre queste alterazioni della ripolarizzazione che però secondo loro non sono problemi legati al cuore. Il problema (sottolineando il fatto che sono molto ansioso e non faccio altro che pensare che mi possa venire un infarto da un momento all’altro) è che continuo ad avere queste fitte al petto sinistro che durano pochi secondi accompagnate da leggera sudorazione, secondo me data dalla paura, ed in più l’altro giorno mi è partito questo tonfo fortissimo al centro de petto come se mi si stesse fermando il cuore durato 4-5 secondi. Dottore io sono molto preoccupato perché ho paura che abbia qualche coronaria ostruita e penso che in ospedale non mi abbiano controllato bene e gli sia sfuggita questa cosa. Lei cosa mi consiglia? Grazie anticipatamente

Ps: il peso è sbagliato, peso 64 kg

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Nel maggio scorso ci siamo scambiati almeno venti post sugli stessi argomenti.

Le ripeto, e per l ultima volta, che il tipo e la durata dei suoi disturbi NON hanno niente a che fare con il suo cuore.

Con questo la saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza