Utente 489XXX
Buonasera,
volevo chiedere un consulto. Al termine di una giornata piuttosto impegnativa e stressante ho iniziato ad avvertire una sensazione come se "non" avvertissi il mio battito cardiaco. Mosso dalla curiosità, ho misurato il battito ed è risultato pari a 66/67 bpm quando la mia frequenza cardiaca a riposo normale è circa 80 bpm. Inoltre successivamente, steso sul letto è scesa ulteriormente a 54 bpm. È da considerarsi "normale" oppure è da attribuirsi allo stato psicologico/ansioso mixato alla stanchezza accumulata? Ve lo chiedo perché mi impressiono facilmente essendo una persona ansiosa. Circa tre mesi fa ho effettuato esami cardiologici che hanno dato esito negativo.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
assolutwmente normale

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 489XXX

Grazie mille dottore per la risposta. Quindi il cuore può battere "più lentamente" in seguito ad una giornata molto stressante e stancante a livello nervoso? Mi capita spesso questa cosa specialmente in giornate di studio intenso.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
certo che puo' succedere.

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza