Utente 500XXX
Buongiorno, ho un sintomo che mi preoccupa essendo io una persona che soffre spesso il caldo e che neppure d'inverno avverte in modo particolare il freddo.
Stanotte mi sono svegliata infreddolita, molto, ho preso una coperta e me la sono messa addosso e così il freddo è passato nel giro di qualche minuto. Poi sono stata al sole, all'aria aperta e non ho accusato la sensazione di freddo. Poco fa invece avevo le mani fredde e avevo freddo, poi strofinandomi le mani e spegnendo il ventilatore la sensazione è quasi del tutto passata.
Mi sono sottoposta tre mesi fa ad ECG ed ecocardio, tutto nella norma. Da poco invece ho fatto gli esami del sangue ed erano abbastanza basse soltanto la sideremia e la ferritina (emoglobina ed ematocrito nella norma).
Ho paura che questo freddo possa essere un problema cardiaco oppure legato a quei valori bassi, e che comunque si tratti di una cosa grave. Lo dico perché non è normale avere freddo a luglio… So che posso sembrare eccessivamente apprensiva, forse lo sono.
Ringrazio chi mi risponderà.
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mi pare che lei sia molto apprensiva...
Cosa ha a che fare il freddo con il cuore?

Ha misurato la febbre?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 500XXX

Ha ragione, sono molto apprensiva.
Ho misurato la febbre, 36,5.
Ero preoccupata sia per il cuore, sia perché ho il timore che sideremia e ferritina siano scese troppo, assumo capsule di ferro ogni mattina però. Ho letto che possono sopraggiungere shock e morte con l’anemia grave e mi sono preoccupata, forse senza motivo. La ferritina era a 4 l’ultima volta, ora devo ripetere gli esami del sangue.
La ringrazio di cuore dottore perché ascolta sempre le paure degli ansiosi, come credo di essere.
Buona serata!

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
shock e morte per l'anemia grave?
Ma di che sta parlando?
Quanto ha di emoglobina e soprattutto perche' sarebbe anemica?

Non ho parole

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 500XXX

Ho 12 di emoglobina e sono anemica per perdite abbondanti durante le mestruazioni. Inoltre ho scoperto di essere celiaca e questo secondo il medico ha compromesso l’assorbimento del ferro.
Immagino di essermi lasciata prendere dal panico per nulla...

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
12 grammi d emoglobina e' una MODESTISSIMA anemia.
Smetta di fare sceneggiate, tolga le coperte e esca a vivere come tutte le ragazze della sua eta'.
Lo sa che le atlete vincono le medaglie d'oro con le mestruazioni?
Ma pensa che le campionesse dello sport non gareggino perche' hanno il ciclo?

Ma per cortesia.

La saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 500XXX

Buongiorno, le chiedo scusa anticipatamente per il disturbo.
Giovedì ho avuto i risultati degli esami del sangue (il curante aveva detto di ripeterli dopo 3 mesi di FerroFolin). L’emoglobina è diminuita a 11,5, dunque non tantissimo, ferritina 3.
Secondo lei è tutto troppo basso? Se le devo riportare gli esami per intero me lo dica. Grazie.

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
È una modesta anemia
Se non dosa la sideremia è del tutto inutile
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 500XXX

La sideremia è a 20, forse è la cosa più preoccupante, non so. Avevo dimenticato di scriverglielo.
Grazie di cuore e buona domenica!

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Quindi deve vedere se è una anemia da perdita con una ricerca del sangue occulto nelle feci per tre giorni consecutivi è l’amore conta dei reticolociti

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 500XXX

Buongiorno dottor Cecchini, stavolta non le scrivo per le mie ansie ma per avere delle informazioni (se può darmele, ovviamente) e per aggiornarla.
Ho effettuato la ricerca del sangue occulto nelle feci per tre giorni consecutivi ed è risultato negativo. Ho parlato con il mio medico che ha detto di continuare con la cura di ferro, Sideral Forte, e di ripetere tutti gli accertamenti i primi di settembre e fare la conta dei reticolociti. Intanto è emerso che la mia anemia è di tipo microcitico.
Le volevo chiedere qualcosa riguardo la dieta: ho letto degli studi riguardanti le albicocche secche che farebbero alzare la sideremia. Che lei sappia, è vero? E quante ne dovrei mangiare al giorno?
Qualora non fosse vero, potrebbe darmi dei suggerimenti su quale frutta mangiare per l'anemia? Parlo di frutta perché tutto il resto credo di mangiarlo già: carne, legumi ecc.
Grazie mille, le auguro una serena giornata!

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se sta gia' assumendo il sideral la sua quantita' di ferro ottimale dovrebbe gia' essere ottimale, se ovviamente l'assorbimento gastrico fosse normale.
Ovviamente mangiare quegli alimenti potrebbe giovarle a patto che non abbia una ipotrofia gastrica od una rara forma di malattia di Menetrier che non rende possibile l'assorbimento: in questo caso andrebbe dimostrata con una gastroscopia .
Quindi se , nonostante il ferro per bocca la sideremia non si alzasse occorre indagare lo stomaco e provvedere a somministarle ferro direttamente e.v.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza