Utente 504XXX
Buongiorno dottori
Da qualche mese soffro di un disturbo che inizia a preoccuparmi, al risveglio avverto un forte dolore allo sterno parte centrale bassa e alla schiena in corrispondenza, dolore che si acuisce con il movimento e con la respirazione.
Una volta alzata il dolore si attenua molto fino a quasi non avvertirlo più.
Vorrei capire se a vostro avviso può trattarsi di qualche patologia cardiaca oppure no.
Premesso che sono in cura farmacologica con tirosint 50 (in fase di definizione) per tiroidite autoimmune, che assumo ramipril 2.5 mezza compressa.
So di essere in forte sovrappeso ma ho perso diversi kg e sto seguendo tutt'ora una dieta. Non fumo, non bevo alcolici ne assumo caffeina.
Alcune volte ho difficoltà nel momento dell' addormentarmi poiché vado in una sorta di apnea.
Alcune volte avverto battiti accellerati e difficoltà respiratorie anche con piccoli sforzi.
Se potete aiutarmi. Vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I dolori che lei riferisce, proprio per le loro caratteristiche, non hanno niente a che fare con il suo cuore.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 504XXX

Buonasera dottore
La ringrazio per la tempestiva risposta, questo mi tranquillizza.
Secondo il suo parere di cosa si potrebbe trattare?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Dolori osteomuscolari di parete toracica

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 504XXX

La ringrazio dotto.
Buona serata.