Utente 490XXX
Buonasera dottori, scrivo per porvi alcune domande riguardanti la mia frequenza cardiaca sotto sforzo. Da più di una settimanza ho iniziato a praticare, quasi tutti i giorni, delle leggere camminate serali, della durata di circa 30-40 minuti. Non ho mai tenuto conto della frequenza cardiaca sotto sforzo fino ad oggi, dove per curiosità mi sono misurata, avvertendo battiti che sfioravano i 144-150 btm; premetto che la temperatura non era delle più fresche, io stessa soffro di pressione bassa e durante questi giorni lo stress è un pochino più intenso del normale. Escludendo comunque questi fattori, è normale che la frequenza cardiaca in un soggetto non allenato come me salga a valori del genere? Generalmente a riposo ho tra i 65-75 btm (80+ dopo mangiato ma raramente) e quando cammino per casa si aggirano tra i 90-115. Ho ritirato da poco le analisi complete che avevo provveduto a fare sabato scorso e sono perfette; eseguiti vari holter e ECG (no sotto sforzo) ed elettrocardiogramma agli inzi di Aprile ed era tutto nella norma. I valori riportati sono normali? In caso non lo fossero cosa mi consigliate? Ringrazio infinitamente per future risposte.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono valori perfettamente normali come le dissi nel Giugno scorso, in un post pressoche' identico

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza