Utente
Buongiorno cari Dottori,
Vorrei parlarvi di un problema che riguarda mia madre, perchè sono molto preoccupato per lei e spero di potermi tranquillizzare grazie ad un vostro consulto, seppur telematico.
Alcuni anni fa, a mia madre le è stato diagnosticato un blocco di branca sinistra. Ho saputo, che quando viene riscontrato un blocco di branca sinistra, bisogna effettuare ulteriori accertamenti per eliminare l'ipotesi che tale problematica possa essere dovuta a qualche malattia cardiaca. Sinceramente, non so con precisione che tipi di esami abbia potuto effettuare mia madre successivamente, ma penso che il cardiologo che le ha riscontrato questo blocco di branca sinistra, in quanto specializzato in cardiologia, le abbia fatto effettuare ulteriori esami.
L'altro giorno, leggendo un referto di mia madre, ho notato che tutte le altre funzioni e caratteristiche del cuore sono nella norma e, in più, c'era anche scritta questa frase: "Assenza di cardiopatie patologiche".
Detto ciò, vorrei chiedervi un parere in base alla questione scritta poc'anzi, prendendo in considerazione anche il referto del cardiologo in cui si evince che non sono presenti cardiopatie patologiche.
Mille grazie.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"Assenza di cardiopatie patologiche". significa che il cardiologo non avrebbe trovato patologie in atto con gli esami che ha eseguito (suppongo almeno una ecografia cardiaca ).
Non so niente di sua madre ne' l'eta' ne' se sia ipertesa ne' se abbia familiarita' per malattie cardiache.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille, Dottore.
Comunque, mia madre ha 54 anni, non è ipertesa e non ha familiarità per problemi cardiaci.
In questo caso, un blocco di branca sinistra in assenza di altri problemi cardiaci, può incidere negativamente sulla vita di una persona? Se la risposta dovesse essere no, anche con l'avanzare dell'età ( e quindi quando una persona diviene anziana) un blocco di branca sinistra, in assenza di altri problemi al cuore, può non incidere negativamente sulla quantità e qualità di vita di una persona?

Grazie mille.

Distinti saluti.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No il blocco di branca sinistra di per se' non causa riduzione ne' nella quantita ne' della qualita' di vita.
Occorrerebbe capire quando questo disturbo della conduzione sia comparso e cosa e' emerso dall'ecocolordoppler cardiaco.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie, Dottore.
Io penso che il cardiologo che segue mia madre, attraverso i vari controlli effettuati nel tempo da quando è stato scoperto il blocco di branca sinistra, non abbia notato nulla di grave o anomalo. Infatti, da ciò che so, il cardiologo le chiede solamente di effettuare una visita di controllo ogni anno.

Secondo Lei, considerando la Sua esperienza, se durante le varie visite è stato riscontrato solo un blocco di branca sinistra e nessun altro problema al cuore e se il cardiologo le ha consigliato solamente di effettuare una visita di controllo all'anno, vuol dire che non ha causato nulla di grave il blocco di branca sinistra?

Grazie mille.

Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi scusi, torno a ripeterle: sua madre ha eseguito un ecocolordoppler cardiaco? con che esito?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Sì, Dottore. Ha sicuramente effettuato un ecocolordoppler cardiaco, ma non essendo un medico, non ricordo tecnicamente e con precisione cosa ci fosse scritto. Sono solamente sicuro al 100%, che in tutte le frasi del referto del cardiologo, c'era scritto che era tutto nella norma e non è stato segnalato nulla, se non questo blocco di branca sinistra.
Per questo, vorrei un parere da Lei su questo argomento: se anche con l'ecocolordoppler non è stato riscontrato nulla di grave, ma anzi risulta tutto nella norma e non risulta esserci presenza di cardiopatie patologiche, secondo Lei, questo blocco di branca sinistra, da ciò che ho capito, non dovrebbe rappresentare un problema grave. Giusto?
Mille grazie.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
IO mi esprimo quando vedo i risultati degli esami e non per sentito dire.
Faccia copia ed incolla del referto dell' ecocolordoppler cardiaco, se vuole

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio davvero tanto per la Sua disponibilità.
Di seguito, il referto del cardiologo che segue mia madre:

Assenza di cardiopatie strutturali. Normale funzione sistolica e diastolica del ventricolo sinistro. Reperto elettrocardiografico isolato di blocco di branca sinistra omofasico.
Non necessita di alcun ulteriore approfondimento diagnostico. Il rischio cardiovascolare globale estremamente basso (assenza di sintomatologia suggestiva, assenza di fattori di rischio aterogeno) sconsiglia il ricorso a tests provocativi di ischemia miocardica, essendo la probabilità pre-test prossima a zero.
ECOCARDIOGRAMMA MONO E BIDIMENSIONALE CON DOPPLER:
Ventricolo sinistro nella norma per geometria, diametria cavitaria e spessori parietali. Dissincronia del setto interventricolare (presenza di blocco di branca sinistra). Normale funzione di pompa del ventricolo sinistro (FE= 63%). Normali proprietà lusitrope. Rapporto E/E'= 4.70. Normale ecostruttura e cinetica dell'apparato valvolare mitralico. Rigurgito valvolare mitralico di grado lieve. Normale diametria cavitaria dell'atrio sinistro. Valvola aortica tricuspide, con semilunari provviste di normale ecoriflettenza, normale excursus sistolico ed efficiente coaptazione diastolica. Normale diametria della radice aortica e dell'aorta ascendente. Normale morfovolumetria delle sezioni cardiache di destra. Normale funzione sistolica del ventricolo destro (TAPSE= 2.0 cm). Lieve rigurgito tricuspidale, dal quale si determina un normale regime tensivo nel circolo polmonare (PASP= 22 mmHg circa). Pericardio indenne.
CONCLUSIONI: Dissincronia del setto interventricolare secondaria a blocco di branca sinistra. Normale anatomia e funzione sistolica e diastolica del ventricolo sinistro.

Aspettando una Sua risposta, Le auguro una buona serata.
Mille grazie.

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno Dott. Cecchini,
Ieri ho scritto il referto della visita cardiologica di mia madre per quanto riguarda la problematica del blocco di branca sinistra, perché mi scrisse di copiare il referto per poter dare un Suo parere, ma non ho ricevuto risposta.
Le scrivo di nuovo, perché non vorrei che per qualche problema di connessione Internet, il post con il referto del cardiologo non si sia salvato.
Mille grazie.
Distinti saluti.

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L esame sembra perfetto
Evidentemente il BBsin è legato a problemi di microcorcolo coronarico

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente
Grazie mille, Dottore.
Mi scusi, ma non essendo un medico, non ho ben capito ciò che lei ha scritto riguardo al BBsin legato a problemi di microcircolo coronarico.

Visto che Lei ha detto che l'esame sembra perfetto, da ciò si può dedurre che il blocco di branca sinistra di mia madre non dovrebbe destare preoccupazione anche se è legato a problematiche di microcircolo coronarico?

Mille grazie.

Distinti saluti.

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Cerco di spiegarmi meglio.
Il Blocco di Branca sinistra in una donna relativamente giovane non rientra nella normalita.
L'ecografia e' normale (benissimo) ma nulla ci dice su eventuali problemi coronarici sia di grosso calibro che di piccolo calibro (microicircolo).
Quindi per iniziare inizierei ad eseguire una TC coronarica con m.d.c.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente
Grazie mille, Dottore.
Ma visto che Lei è un cardiologo, secondo Lei, come mai il medico che segue mia madre nel referto ha scritto che non si necessita di effettuare ulteriori esami?
Glielo chiedo, perché può darsi che voi cardiologi abbiate qualche modo per poter capire (senza bisogno di effettuare ulteriori tests) se un blocco di branca sinistra sia "benigno" oppure se possa essere collegato a gravi problemi.
Non vorrei assolutamente pensare che il cardiologo che segue mia madre abbia scritto che non si necessita di effettuare ulteriori tests rispetto al BBsin, per superficialità (andando contro la salute di un paziente) e non per sicurezza.

[#14]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Io sono responsabile per cio' che scrivo personalmente e non per quello che dicono o scrivono altri medici

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#15] dopo  
Utente
Certo, Dottore, capisco benissimo.
Forse mi sono spiegato in malo modo. Le avevo semplicemente chiesto, visto che Lei è un medico, se la decisione del cardiologo che segue mia madre sulla questione di non effettuare ulteriori tests per il problema del blocco di branca sinistra, potesse significare che in qualche modo dall'ecocolordoppler cardiaco, abbia avuto la sicurezza che il BBsin di mia madre non fosse collegato a nulla di grave.
Glielo chiedo, perché può darsi che anche a Lei sarà capitato di visitare un paziente con BBsin e di non sentire la necessità di effettuare ulteriori tests, in quanto sarebbe possibile notare anche solamente attraverso un ECG ed un ecocolordoppler che un BBsin non sia collegato ad alcuna malattia cardiaca.
Potrebbe fornire la risposta a questa mia ultimissima domanda?
Mille grazie.
Distinti saluti.

[#16]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
" in quanto sarebbe possibile notare anche solamente attraverso un ECG ed un ecocolordoppler che un BBsin non sia collegato ad alcuna malattia cardiaca."

Questo NON e' assolutamente vero. Un cardiopatia ischemica latente si puo' avere con una ecografia normale.

Una donna di mezza eta' nella quale compaia un blocco di branca sinistra va indagata.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#17] dopo  
Utente
Grazie mille ancora per le sue risposte.
Visto che vorrei seguire il suo consiglio e, quindi, far effettuare a mia madre ulteriori tests per fugare ogni dubbio, vorrei chiederle se oltre ad una TC coronarica bisogna effettuare altri esami per essere certi della diagnosi, oppure se è sufficiente solo la TC coronarica.
Grazie mille.
Cordiali saluti.

[#18]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Inizierei con una TC coronarica e poi eventualmente una scintigrafia da sforzo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#19] dopo  
Utente
Buongiorno Dott. Cecchini,
Mi scusi se la disturbo nuovamente, ma io ho cercato di seguire il suo consiglio circa la TC coronarica da far eseguire a mia madre per il BBS. Purtroppo, al centro medico nel quale far eseguire questo esame, mi è stato detto che deve essere richiesto obbligatoriamente da un cardiologo, ma il cardiologo che segue mia madre, ha detto che non è assolutmente necessario, in quanto questo BBS non è legato ad alcun problema cardiaco.
Per tale motivo, visto che il cardiologo che segue mia madre non ha voluto consegnarmi un certificato che richieda di effettuare un TC coronarica, vorrei chiederLe se esistono altri esami che consentano di indagare a fondo un BBS che, però, non richiedano obbligatoriamente un "permesso" di un cardiologo.
Mille grazie.
Distinti saluti.

[#20]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Anche la scintigrafia miocardica richiede la richiesta di un cardiologo.
Cambi cardiologo.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza