Aritmie e domande

Salve.
Sono alle prese da due anni con un problema al petto, special modo dopo i pasti. L'ansia ormai ne ha fatta da padrona e mi ha causato vari problemi poiché non si è riuscito a riscontrare nessun problema. Ho avuto problemi con qualsiasi sintomo riconducibile a sta cosa perché facilmente impressionabile (tra cui anche stanchezza improvvisa, confusione mentale passeggera e svenimenti solo durante i prelievi del sangue).
Ho fatto un sacco di visite: tantissimi ecg (tutte normali), un ecocolordoppler (con ecg prima) appurando che il mio cuore fosse sanissimo all'incirca 1 anno fa. Poi ho fatto una prova da sforzo presso un centro specializzato ad Aprile del 2018, tutto perfetto con Indice di recupero immediato a 65,7 (discreto) e il resto tutto nella norma anche la PO sotto sforzo. Il problema è sempre il solito: a volte sento dei battiti irregolari, special modo quando ho mangiato, come se un battito fosse prematuro (del genere battito- battito-battito prematuro- battito). Ho fatto visite tiroidee (tutte perfette) anche un eco alla tiroide. E un sacco di analisi del sangue anche esse perfette con qualche valore per poco tempo fuori norma. Sono uno sportivo, corro sempre, e ho praticato pesistica. Adesso sono intenzionato a cambiare per le arti marziali poiché ho saputo che la pesistica può danneggiare anche il cuore più sano.
Le mie domande sono le seguenti:
1) Può essere che un'aritmia sia rimasta nascosta in tutte queste visite?
2) Può una visita cardiologica con ecg e ecocolordoppler vedere se vi è un'aritmia, o c'è qualche altra visita da dover fare?
3) Può l'ansia trasformare un extrasistole (premesso che io ne abbia, o sia solo frutto della mia ansia) in aritmia atriale o creare dopo tanto tempo un'aritmia? (lo dico perché diversi sportivi hanno riscontrato aritmie dopo anni di attività)
4) Voi cosa ne pensate dei miei sintomi? Mi affido da un anno da uno psicologo, ma non trovo nessun effetto desiderato. Lo psichiatra che mi ha visitato mi ha prescritto lo xanax solo in caso di attacchi di ansia dovuti a questa piccola paura.
5) Cosa mi consigliate di fare? Devo finirla di preoccuparmi o per precauzione dovrei fare qualche altra visita?

Cordialmente
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Ha eseguito un Holter?
Con quale esito ?

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Nessun holter. Il mio cardiologo ha ritenuto non indispensabile l'holter visto tutti gli ecg fatti e l'ecocolordoppler.

Cordialità
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Quindi?
Esegua un holter

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test