Esito ecocolordoppler cardiaco ed ecg

Buongiorno,

Ho 66 anni e sono affetto dalle seguenti patologie:

- CARDIOPATIA ISCHEMICA
- DIABETE TIPO 2
- PORTATORE DI PMK
- GLAUCOMA

La mia terapia domiciliare è la seguente:

- PANTORC
- CONGESCOR
- ENAPREN
- ESKIM
- NOVONORM
- DUOPLAVIN
- CORDARONE
- NORVASC
- TORVAST
- COSOPT

Nel gennaio del 2013, a seguito di singhiozzo, mi sono sottoposto a EGDS che aveva evidenziato solo un ernia jatale.

Nel gennaio del 2016 sono stato operato di CISTECTOMIA RADICALE con URETEROCUTANEOSTOMIA a causa di un k vescicale con esito istologico pT1 N0 M0.

Non sono stato sottoposto a nessuna terapia oncologica, ed i follow-up sono sempre stati fortunatamente negativi.

A causa di SINGHIOZZO INCOERCIBILE mi sono sottoposto quest'oggi ad Ecocolordoppler Cardiaco ed ECG.

Riporto di seguito l'esito dell'ecocardiografia:

ATRI DI NORMALI DIMENSIONI, IPOCINESIA APICALE E SETTALE. RAPPORTO E/A INVERTITO DA DISFUNZIONE DIASTOLICA DI I GRADO. AORTA ASCENDENTE DIAMETRO 3.04 CM.
AORTA ADDOMINALE DIAMETRO 1.65 CM.
VALVOLE FIBROSCLEROTICHE CON BUONA APERTURA DEI LEMBI.
AL COLORDOPPLER LIEVE INSUFFICIENZA MITRALICA E TRICUSPIDALICA.
LIEVISSIMA EFFUSIONE PERICARDICA 5 MM.
F.E.: 59%

Il cardiologo mi ha quindi rassicurato di un discreto miglioramento della condizione cardiologica rispetto a 6 mesi fa.

Inoltre mi ha sottoposto ad ECG, che a quanto mi ha riferito è rassicurante e che presenta il ritmo da PM, che riporta quanto segue (screenshot):

https://drive.google.com/drive/folders/1NC-qkvYyeNr0AySckdd71n5GsKcSBz6J?usp=sharing

Confrontato con l'ECG cui mi sono sottoposto 6 anni fa, noto tuttavia una diseguaglianza totale, ovvero non sovrapponibile, tuttavia il cardiologo non ha avuto modo di vedere l'ECG fatto in precedenza, ma mi ha solo rassicurato sul risultato rassicurante.

Di seguito l'ECG effettuato a Settembre 2018:

https://drive.google.com/drive/folders/1-1p6Ueeyiu23P5MhP5QbAgBLxiGc9Ocf?usp=sharing

Mi piacerebbe avere un vostro prezioso parere, soprattutto del graditissimo Dott. Cecchini, che arricchisce con i suoi consigli e le sue competenze questo prezioso sito.

Grazie di cuore
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,8k 2,9k 2
L'ecografia da lei riportata e' del tutto rassicurante.
Riguardo ai tracciati da lei postati sia rileva che nel precedente c'era un ritmo sinusale con BAV di I grado ed estrema deviazione assiale sinistra - EAsin), mentre nel piu recente il tracciato e' diverso.

Purtroppo continuano a registrare ai pazienti con PM ECG con filtro massimo (come vede in basso c'e' scritto HD3) il che , se i voltaggi miocardici sono, come mel suo caso evidenti , lo "spike" del PM non potrebbe essere visibile, come in questo caso.

Quindi reperterei, se il tracciato fosse stato eseguito correttamente in un portatore di PM.
Ritmo sinusale con BAV di I grado e blocco di branca sinistra.
Se il BBsin sia reale od invece un effetto della stimolazione del PM e' impossibile saperlo dato che e' eseguito con un notevole filtro.
Ovviamente , avendo una FC di 66 bpm, evidentemente il PM non dovrebbe esser stato attivato

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dott. Cecchini,

Come sempre grazie per la dettagliata e graditissima consulenza: le sono sempre grato per il valore (GRATUITO, cosa che in molti non ricordano) che apporta su Medicitalia.it.

Quindi mi suggerisce di ripetere l'ECG?

Che sia insorto il BBSx è preoccupante?

Ancora grazie di cuore.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,8k 2,9k 2
No era solo oer capire ... L ecg è fatto male ...

In ogni caso se avesse un BBsin. Non Sarebbe una tragedia

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille, Dott. Cecchini.

La disturbo con un'ultima domanda: nel settembre del 2018 la mia F.E. era del 45%, mentre, facendo riferimento all'ecografia cardiaca eseguita ieri, oggi risulta essere del 59%.

Questo miglioramento a cosa è attribuibile, tenendo conto che il PM è stato impiantato nel gennaio del 2016?

Grazie ancora per la disponibilità.

Le auguro una Buona Domenica!
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,8k 2,9k 2
Penso più merito della terapia che sta assumendo ...penso.
Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test