Utente
Buongiorno,

Da qualche settimana fa mi assale come una terribile e paura di morire improvvisamente. Ho fatto un paio di controlli cardiologici da dove non è emersa nessuna anomalia, eco ed ecg. Analisi del sangue ok...in famiglia nessuno morto per problemi cardiaci anzi hanno superato tutti la soglia di 80 anni. Io ne ho 23 e ho sempre la sensazione come di morire all’improvviso, cadere e perdere i sensi. Anche quando guido mi assale questa tremenda sensazione, allora inzio ad agitarmi e ho la sensazione come se si stesse scollegando tutto quello che è presente nella realtà, via come se stessi per scollegarmi e morire. Ho sofferto alcuni anni fa di disturbo ossessivo compulsivo per paura di diventare schizofrenico. Ora quando cammino, quando vado a pesca o quando lavoro...se fatico mi assale la paura di avere un infarto o qualsivoglia problema cardiaco e di morire.

Dovrei stare tranquillo ed essere sicuro che è quasi impossibile che accada oppure le probabilità ci sono??

Grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono tipici attacchi di panico, da curare con uno specialista

Il suo rischio di morte improvvisa e' bassisimo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie.

I cariologi che mi hanno visitato hanno tutti confermato e ribadito che è quasi impossibile che muoia di morte cardiaca improvvisa. Almeno per il momento...

Dovrei stare tranquillo e fidarmi di loro??
Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
quasi impossibile equivae a rischio bassissimo.
Diciamo la stessa cosa

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie Ancora

[#5] dopo  
Utente
Salve Dottore,

La fobia sembra passare...unica cosa è che mi porto dietro una paura occasionale di cadere e di spegnermi all’improvviso. È possibile che io mi spenga all’improvviso dopo i controlli che ho fatto??

Faccio un lavoro di fatica, diciamo che sto 8 ore di corsa a caricare/scaricare e a fare spedizioni. Può essere un motivo in più per morire improvvisamente?? Inoltre mi assale quando faccio uno sforzo o anche nel momento dell’atto sessuale. Cioè quando sento il cuore che spinge di più.

Ieri ho sentito di una ragazza della mia età che è morta dopo essersi svegliata nella notte per un forte dolore...ed ho iniziato ad aver paura ad addormentarmi. Dovrei invece far man forte dei controlli e dormire sereno??

Grazie buona Pasqua

[#6] dopo  
Utente
Resto in attesa di un suo gradito riscontro.

Grazie Auguri

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se lei non cura la sua ansia la sua qualita' di vita sara' sempre ridotta.

Il suo rischio di morte improvvisa e' come quello dei miei figli: bassissimo ma ovviamente non zero, come tutti noi.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza