Extrasistole e calore nel petto

Buongiorno,
Sono una ragazza di 21 anni e da circa 1 mese avverto delle extrasistoli anche abbastanza frequenti.
Le ho sempre avute ma molto raramente e non me ne preoccupavo.
Ultimamente invece sono diventate più frequenti, soprattutto la mattina durante e dopo colazione ma anche durante il pranzo.
Non sono continue, ne avverto una singola poi il ritmo torna sinusale e dopo qualche secondo ne avverto un'altra e così via fino a circa 1 min.
Se mi vengono mentre ad esempio sto facendo uno "sforzo" come fare il letto la mattina se mi fermo mi passa e poi posso riprendere.
Da circa 5 gg queste extrasistoli sono diventate molto più rare menomale ma nel frattempo è subentrata una sensazione di calore al petto e soprattutto oggi appena mi sono svegliata ho iniziato a tossire ed è come se mi mancasse il fiato.
Tutto ciò può essere correlato alle extrasistoli o per quelle posso stare tranquilla?
Io sono molto ansiosa quinsi magari sono dovute all'ansia.
Oppure può essere reflusso gastroesofageo?
(ho quasi sempre bruciore di stomaco) Oppure una semplice tosse o bronchite ecc?

Scusate le troppe domande ma sono ipocondriaca e mi preoccupo per ogni cosa.

Ringrazio in anticipo
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
Lei ha delle banali extrasistoli, come tutti noi.
Si definisce , da sola, ipocondriaca, e quindi io - come cardiologo - non le posso essere utile.
Consulti uno specialista

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test