Utente 513XXX
SVENIMENTI CONTINUI
Buongiorno a tutti.


Avrei bisogno di un consulto in merito ad una situazione che riguarda mia sorella.


Lei ha 47 anni, ad aprile è svenuta.

dopo circa due tre giorni è successo di nuovo, e poi ancora dopo una settimana.

Questa volta ero presente anche io, è caduta per terra, si irrigidiva, ha avuto perdita di urine.

Abbiamo chiamato il 118 e si è ripresa dopo una quarantina di minuti buoni.


La pressione, ossigenazione sangue, glicemia Tutto nella norma.


Ha fatto svariati esami: EEG, ECG, holter 24 h, sangue, tac e risonanza encefalo anche questo tutto nella norma.


Per mesi è stata meglio, ma da due settimane ha riniziato a svenire.


Questa volta sembrano vere e proprie sincopi, il battito era accelerato, mani sudate e fredde, quando apre gli occhi non é subito cosciente, ma dopo 10 minuti scoppia in lacrime o ride.


Ho notato una ripresa, dopo questi episodi, sempre quasi immediata.

Senza sonnolenza o astenia.


Non ha mai sofferto di epilessia in passato e neanche da bambina.

Non ha malattie alla base e/o genetiche.

Non ci sono casi in famiglia di cardiopatie.


Non capisco da cosa sono provocate queste sincopi.


Se sono convulsive o no.


ECG e elettrocardiogramma e holter sono nella norma, ma bastano per escludere un problema cardiaco?

Un aritmia?


sarebbe più corretto un consulto neurologico?


Sta attraversando un periodo un po’ stressante, ma lo stress può davvero provocare tutto questo?


In cardiologia mi hanno detto che la genesi cardiaca di queste sincopi è da escludere.


Vorrei capire meglio, se è possibile, quale problema psichiatrico può provocare tutto questo.


Grazie e vi auguro un buon Natale

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Primariamente andrebbero comunque escluse delle cause neurologiche alla tipologia di perdite di coscienza che stanno avvenendo.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 513XXX

Dott. Ruggiero la ringrazio.
Ma quali altri test/esami potrebbero escluderle secondo lei?
Altri EEG o risonanze ?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Un neurologo può stabilire un percorso specifico relativamente alla sintomatologia ed eventualmente indirizzare verso altri specialisti.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139