Utente
Gentili Dottori,

Ho avuto in seguito ad esami di gastro e colonoscopia effettuati il 12/12 una sensazione di oppressione nella zona petto-cardiaca che si è estesa a tutto il braccio sx con formicolio della mano sx.
Questo dolore/pressione urente si trova nella parte in alto a sinistra del petto: per farvi capire sopra il capezzolo sinistro all'altezza dell'incavo dell'ascella; talora si manifesta proprio in prossimità dell'ascella, talora più internamente verso lo sterno ma alla stessa altezza.
È un dolore che non è continuativo durante la giornata ma si manifesta talora in forma episodica e può durare dai 30 ai 60 minuti.
In delle giornate invece si è prolungato in maniera continuativa nelle 24 h.


Ho un soffio innocente e una lieve insufficienza mitralica di significato parafisiologico (ultimo ecocardiogramma in Italia fatto nel 2014).
Ho 25 anni, non sono fumatore, faccio sport regolarmente, sebbene per questi ultimi sintomi ho dovuto interrompere, percependo affaticamento e aritmie durante il nuoto.
Inoltre, il giorno successivo alla gastroscopia, in pronto soccorso il 13/12/19 sempre qui in Irlanda è stato rilevato un parziale blocco di branca destro (partial bundle branch block) e Sinus tachicardia.


Ho effettuato i seguenti esami in un ospedale privato a Dublino (vivo e lavoro in Irlanda): controllo cardiologico il 03/1/20 (ecocardiogramma, Holter 24h (pressorio+ecg), ECG, sforzo, analisi del sangue) che ha escluso rischi cardiaci.
Lo stesso giorno hanno effettuato una TC angiopolmonare che è risultata negativa.
Riporto il referto cardiologico azzardando una traduzione medica: per termini specifici riporterò comunque testo originale in inglese.


L'ECG di base ha mostrato normale ritmo sinusale (sinus rythm), tachicardia sinusale (sinus tachycardia) con ritmo cardiaco di 120 battiti al minuto.
Lo stress test è stato effettuato seguendo a pieno il protocollo Bruce per una durata totale di 11 minuti e 3 secondi raggiungendo il 98% del massimale del battito cardiaco prestabilito per l'età, non sono state evidenziati cambiamenti ST (ST changes), lo stress test è risultato dunque negativo.
L'ecocardiogramma ha mostrato una buona funzione del ventricolo sinistro (LV function), con una frazione di eiezione maggiore del 55% (ejection fraction more than 55%), valvole essenzialmente normali (valves essentially normal).
Tuttavia, è stato evidenziato un gradiente significativo nell'arteria polmonare di 21mmHg con struttura ecogenica/anecogena (?) (echogenic structure) nell'arteria polmonare.
Pertanto è stata effettuata una TC angiopolmonare che è risultata negativa per embolo (A subsequent CTPA was negative for embolus).


Il cardiologo ha consigliato una risonanza magnetica cardiaca per eliminare ogni possibile anormalità strutturale o funzionale.
Volevo chiedere parere su risultati esami e se ritenete necessario RM cuore, essendo qui molto costoso.
Sto aspettando referti specifici dei vari esami incluso Holter che posso inviare a giorni.


Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
gli esami che ha;eseguito sono tutti normali eccetto una modesta stenosi polmonare ( a quanto sembra).
non vedo motivo di eseguire una RM se la TC fosse risultata negativa

cordialita
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

La ringrazio per la veloce e cortese risposta.
Volevo chiederle se ritiene che la struttura anecogena possa essere stata un artefatto dell’ecocardiogramma. Inoltre le volevo chiedere se una stenosi polmonare con il mio valore 21mmHg richiede trattamenti o precauzioni particolari o solo un monitoraggio. La stenosi polmonare non era mai stata rilevata in precedenti ecocardiogrammi effettuati fino al 2014 e neanche il blocco di branca, ma suppongo che questi cambiamenti possano manifestarsi con la crescita, giusto?

Mi permetterei inoltre, se non le arreca disturbo, di inviare tra una decina di giorni i risultati dell’Holter pressorio + ECG 24h una volta ottenuti, qualora avessero elementi da chiarire.

La ringrazio nuovamente per la cortesia e professionalità.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
mi invii pure la documentazione quando vuole
Mi saluti l Irlanda , la mia seconda patria....ci vado appena posso
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore, ho ricevuto oggi i referti completi degli esami effettuati il 03/1/20. Ho preparato un file nascondendo tutte le informazioni sensibili dai documenti ma poi mi sono accorto che le linee guida del sito non permettono l'invio di file esterni con immagini diagnostiche. Quindi trascriverò i risultati qui di seguito, come nel messaggio precedente. Vista la sua passione per l'Irlanda metto direttamente il referto in inglese, così si può divertire a leggerlo in lingua.

Se necessita di ulteriori informazioni o chiarimenti mi faccia sapere. La ringrazio nuovamente per l'enorme disponibilità.

ECG:
Sinus tachycardia
Incomplete right bundle branch block

Echocardiogram:

Normal LV size and systolic function. Normal wall thickness. Normal relaxation pattern for age. Normal mitral valve. Normal LA size. Normal trileaflet aortic valve. Normal right sided chambers and valves. Conclusion: Normal LV size and systolic function. LVEF 60%. Normal valves. Significant gradient noted in the pulmonary artery 21mmHg. Step up noted in PW trace in pulmonary artery. CTPA was negative. Booked for cardiac MRI to outrule any structural or functional abnormality.

CT Angiogram Pulmonary:

Findings: The pulmonary arteries are normal. No pulmonary embolism demonstrated. The lungs are clear. Limited views of the upper abdominal viscera are unremarkable.

Exercise Stress ECG:

BRUCE Total Exercise Time: 11:12
25mm/s
10mm/mV
150Hz
Max HR: 193 bpm 98% of Max Predicted 195 bpm Max BP: 170/80 Maximum Workload: 13.5
Patient exercised on a bruce protocol to 98% of THR for 11minutes and 12 seconds.
There were no ST changes noted throughout.
Nil arrhythmias.
Negative EST

24 Hour BPM:

24 hr BP: Overall average: 117/68, Daytime: 120/73. Nigh time: 110/58. Conclusion: Normotension.

Holter Monitor:

Sinus Rhythm. 2 dropped beats noted. 1 ventricular ectopic. Brady episodes during sleep-insignificant. 2 diary events-Nil significance on recording. Heart rate range- 48-162 bpm. QTc within range.

Blood Test:

Sodium (136 - 145 mmol/L): 138.0.
Potassium (3.4 - 5.1 mmol/L): 3.8.
BUN (2.76 - 8.07 mmol/L): 3.90.
Creatinine (59 - 104 umol/L): 95.
Fasting Glucose (2.8 - 6.0 mmol/L): 4.98.
Troponin I (-14 ng/L): < 14.
C-Reactive Protein (0.00 - 5.00 mg/L): 0.40.
B-Natriuretic Peptide (0 - 300 pg/mL): 16.1.
Triglycerides (0 - 1.70 mmol/L): 0.70.
Cholesterol (2.5 - 5.2 mmol/L): 5.60 H.
LDL Cholesterol (0 - 2.59 mmol/L): 3.80 H.
HDL Cholesterol (1.45 mmol/L): 1.50.
EGFR Interpretation: 83.79.
TSH (0.27 - 4.20 uIU/ml): 1.43.
Free T4 Calculated (12.00 - 22.00 pmol/L): 21.30.
WBC (3.0 - 10.0 x10^9/L): 4.7.
RBC (4.5 - 5.5 x10^12/L): 5.3.
Hgb (13.0 - 17.0 g/dL): 15.1.
Hct (0.400 - 0.500 L/L): 0.419.
MCV (83 - 101 fl): 79.2 L.
MCH (27 - 32 pg): 28.5.
MCHC (31.5 - 34.5 g/dl): 36.0 H.
RDW (11.0 - 16.0 %): 11.6.
Plt Count (150 - 410 X10^9/L): 220.
MPV (9.00 - 13.00 fl): 10.6.
Absolute Lymphs (auto) (1.0 - 3.0 X10^9/L): 2.3
Absolute Monos (auto) (0.2 - 1.0 X10^9/L): 0.3.
Absolute Eos (auto) (0.02 - 0.5 X10^9/L): 0.0 L.
Absolute Basos (auto) (0.02 - 0.1 X10^9/L): 0.0 L.
Lymphocytes % (%): 49.5.
Monocytes % (%): 7.2.
Eosinophils % (%): 0.8.
Absolute Neutrophils (2.0 - 7.0 X10^9/L): 2.0.
Neutrophilia % (%): 41.9.
Basophilia % (%): 0.6.

P. S. le volevo chiedere in particolare cosa pensa dei risultati dell'Holter e dell'ecocardiogramma. Grazie

[#5] dopo  
Utente
Gentile Dottore,

Volevo chiederle se fosse riuscito a dare un'occhiata ai risultati degli esami.

Un carissimo saluto dall'Irlanda

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei non manda un post .... lei manda una bibbia ......

Detto questo ha esami normalissimi

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza