Utente
Buongiorno, da metà settembre sto vivendo un periodo di ansia da come mi dicono (io non mi ci riconosco) dal 7 novembre sto assumendo alprazolam 5 gocce mattina e 10 gocce sera, la psichiatra dice che è ansia somatizzata, mi ha prescritto un ricaptatore di serotonina amasci 5mg al giorno, sono stato malissimo, agitazione continua, tremore, sudarella, panico, fiato corto e dal quei giorni battiti molto più aumentati.
Sospeso da lei dopo 9 giorni perché dice che non ne ho evidentemente bisogno.
Comunque vengo al nocciolo della domanda, da ieri ho notato che il mio battito a riposo è costante tra i 85/96 battiti, se mi muovo nel letto supero i 100 tranquillamente.
Normalmente mi capitava di giorno perché la notte stavo sempre tra i 52/75 battiti.
Stamattina mi sono svegliato e alzato per andare in bagno subito 123 battiti, ho 37.4 di febbre tosse e catarro, sono molto preoccupato perché sto nel letto a una frequenza di 89/103 battiti, appena mi alzo senza fare chissà quali movimenti arrivo subito a 123.
In questo periodo ho fatto un mare di esami tra cui anche un ricovero per astenia e fiato corto che mi accompagna continuamente.
Gli esami effettuati sono
2 rx torace
Tac torace
Gastroscopia con biopsia
Colonscopia
Holter pressorio
3 Holter cardiaco
Ecocardio cuore
Eco addome
Eco doppler arti inferiori
Eco doppler testicolare
Visita cardiologica
7 ecg
Esami del sangue più volte (tiroide, fegato, prostata etc)
Esami urine e feci
Eco vescicale
Esame prostata (per del sanguinamento liquido seminale)
3 accessi PS
Esame sotto sforzo
È vero gli esami sono tanti ma non riesco a capire perché continuo ad avere questa condizione sempre presente e oltretutto ultimamente questo battito sempre alto.

Pressione varia ma normale 120/115/100 massima e 70/74/78/80/85 minima
Gli esami segnalati sono tutti negativi, l'ultimo holter presentava 4 extrasistole ma il cardiologo dice che non è nulla, l'esame sotto sforzo normale, solo lentezza di recupero dovuta a sedentarietà.

Io vorrei capire perché non riesco più a vivere tranquillo, sono preoccupato di questa situazione che mi lascia molto invalidante
Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
la frequenza di stamani può essere in parte dovuta alla febbre.
Per il,resto l ansia è la,causa principale
Per l ansia ci sono anche farmaci più moderni di quello che lei indica

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la sua celere risposta, lei quindi pensa sia una condizione ansiosa? Di quale terapia avrei bisogno perché la psichiatra dice che non avrei bisogno di farmaci, mi dia un suo consiglio dottore perché sta diventando un incubo nessuno che mi da risposta al mio stato. Pensa che dovrei effettuare un'altra visita dal cardiologo le posso inviare l'esito dell'ultimo holter con prova a sforzo? Grazie ancora per la sua disponibilità

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Cambi psichiatra...
Dell'ultima prova da sforzo puo' inviare l'esito qui

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dottore, stasera sono stato dal mio medico di base che mi ha dato il nebilox 5mg 1/4 di compressa la mattina. Anche lui mi ha detto che devo stare tranquillo e che devo togliere tutti i dispositivi di misurazione del battito che in questo periodo non fanno altro che peggiorare la condizione. Di seguito le invio gli esami effettuati.
Holter cardiaco 12/01/2020
Analizzati 102923 battiti
0% battiti ventricolari
0.00% battiti sopraventricolari
0% battiti stimolanti
Fc media 73
Fc massima 133 alle 14:12
Fc minima 49 alle 5:53
Pause 0
Ectopici 0
Ectopici sopraventricolare 30%
Totali 4
Singoli 2
Coppie 1

Ritmo sinusale con Fc media di 73b/m
Normale conduzione a-v e i-v
4 extrasistole sopraventricolare di cui 1 coppia
Nessuna pausa
Nessuna modificazione del tratto st/t


ECG da sforzo 15/01/2020
Età 41 anni
Test su cyclette 25 watts ogni 2 minuti
Interrotto a 125W dopo 9.04 minuti alla Fc di 175b/m pari al 97% della massima teorica
Sintomi no
Fc massima 173b/m
Pas massima 130 mmhg
Pad massima 80 mmhg
Dp 22490
Modificazine tratto st no
Fase recupero lento
Test massimale negativo per ridotta riserva coronarica, scarso incremento pressorio


Questi sono gli ultimi esami effettuati apparte un ecg effettuato in ospedale PS domanica scorsa dove si presenta extrasistole, a detta del medico nulla di che
La ringrazio ancora anticipatamente per un suo consulto. Per la psichiatra prendo il suo suggerimento e vedo da chi posso andare.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tutti gli esami che ha inviato sono normali

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dottore, grazie per la sua riposta mi fa stare un pochino più tranquillo. Una domanda pensa che 1/4 di betablocccante vada bene, il dottore ma detto una subito oggi pomeriggio e poi domani mattina, cosa ne pensa. Dovrei eseguire altri ulteriori esami? Una dei sintomi che non mi abbandona e questa condizione del fiato corto, cosa ne pensa?
Grazie ancora.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il dosaggio di Lobivon che sta assumendo e' adatta ad un pesce rosso...che la faccia o meno e' del tutto indifferente.
Il resto e' ansia ceh lei deve curare con uno specialista

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Buonasera dottore, grazie ancora della sua rassicurazione. Senta lei parla di lobivon, ma il nebilox che sto prendendo immagino sia la stessa cosa.. Vorrei solo risolvere i miei problemi, sto iniziando anche un percorso psicoterapeutico cognitivo ma avrei voluto che la psichiatra mi aiutasse un po' di più con qualcosa di diverso rispetto al farmaco alprazolam. Domani ho un nuovo incontro con la dottoressa spero che mi faccia stare meglio.
Grazie saluti

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, ho seguito il suo coniglio e ho cambiato psichiatra, dopo aver parlato e ascoltato la mia situazione mi ha prescritto dulex 30mg da prendere la mattina. Continuare con il betablocccante e il nebilox. Poi mi ha dato per un mese il carnitene e da effettuare delle analisi per controllore il livello di vitamina d ematica. Spero di risolvere grazie

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, ho fatto una visita cardiologica e dopo visita il cardiologo vedendo gli esami effettuati mi ha detto che al cuore non c'è nulla, ecg buono, la pressione era 100/60, mi ha detto che la mia troppa stanchezza è dovuto anche a questo è che ne n c'era bisogno di prendere il nebilox perché abbassa la pressione e po' il battito. Mi ha fatto sospendere il nebilox e eventualmente se avessi avuto il battito alto di prendere cardicor 1.25 al dì. Lui dice che è ansia e che la mia situazione è scaturita da questo. Al momento sto prendendo dulex 30mg da due settimane e alprazolam 5 gocce mattina e 10 sera. Sto notando da qualche giorno che i miei battiti sono di nuovo aumentati la mattina specialmente stando alle n piedi senza fare nulla di che solo camminare o a farmi la doccia i miei battiti vanno sempre dai 90/120. Volevo sapere se è il caso che prendo il cardicor come mi ha detto il cardiologo o devo fare qualche controllo. Grazie in anticipo per la risposta

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
È chiaro che sospendendo il beta bloccante aumenti L frequenza
Senta il suo cardiologo se volesse pssare
All altro betabloccante

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno dottore grazie ancora per la sua risposta, per info più dettagliate è dal 14 febbraio che non prendo più nebilox (1/4 di pasticca al dì) da qualche giorno però noto che i battiti sono aumentanti, il cardiologo mi aveva detto che se avessi avuto bisogno potevo prendere il cardicor 1,25 mg che è più specifico per i battiti. La mia domanda era posso prenderlo senza problemi come dice lui? È un farmaco che una volta iniziato non viene più tolto? Con queste frequenze cardiache è meglio che lo prendo anche se dovuto a stati ansiosi? Grazie ancora dottore per la sua disponibilità

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non vedo motivo di titubanza: il nebivololo è un beta bloccante, il congescor idem.....
qual è il problema?
certo che quando vorrà lo potrà interrompere, ovviamente la frequenza le ritornerà su, come è successo col nebivololo

arrivederxi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente
Grazie dottore, ultima domanda, lei mi dice che tornerà su appena smetto di prenderlo, ma io vorrei chiederle proprio questo come mai mi presenta questa frequenza cardiaca così alta, è solo questione di ansia e nel momento in cui supererò questo momento si regolarizzerà oppure è una situazione fisiologica quindi devo comunque tenerlo sempre sotto controllo con farmaco? Grazie di nuovo

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
pone delle domande alle quali nessuna persona può rispondere con onestà.
Ma non vedo motivo alcuno di preoccupazione

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente
Grazie dott. Cecchini, lo posologia di 1,25 mg di cardicor quindi mi dice che è oppurtuna e non eccessiva rispetto a 1/4 di pasticca di nebilox , posso prenderlo in tranquillità, appena superato il momento ansioso dovrò verificare che la situazione cardiaca sia tornata alla normalità, scusi ancora per le domande che le pongo,avere un po' di tranquillità da lei esperto nel campo per me è molto importante grazie

[#17]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
le ho gia risposto di si.
La assuma tranquillamente come le ha detto il cardiologo.
Ma perché se non si fida del,suo cardiologo ci va?

con questo la,saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#18] dopo  
Utente
Grazie dott., mi fido di lui sono io che o questa folle ansia somatizzata che mi fa stare come un parassita, scusi ancora per l'insistenza. Domani mattina prenderò la pasticca come prescritto. Buon lavoro e buona domenica dottore