Utente
Buongiorno, chiedo gentilmente un vs prezioso consulto per mio marito.
Ha 33 anni, è un soggetto ansioso e da dicembre ha iniziato ad avere episodi di extrasistole sintomatiche molto fastidiose che hanno accentuato il suo stato di ansia.
Ogni volta che sente questi battiti, ha un colpo di tosse e spesso reflusso.

Nel frattempo è stato seguito anche da un gastrologo per problemi di reflusso e dolori di stomaco, curati con esomeprazolo, e, a detta del medico, correlati al suo stato di ansia, che sta cercando di curare con un percorso psicologico e farmacologico (alprazolam 10 gcc al giorno).

A giorni ci sarà la nascita del nostro primo figlio, e l'avvicinarsi del momento sta creando un aumento dei sintomi tanto che, su suggerimento di un cardiologo che l'ha visitato, ha effettuato un holter cardiaco e un elettrocardiogramma (quest'ultimo esame è risultato tutto negativo) così anche l'esame del sangue per la tiroide che era perfettamente nei limiti.

Riporto l'esito dell'holter per chiedere un vs parere a riguardo, con la speranza che leggendo i vostri consulti si riesca a tranquillizzare.


Ritmo sinusale con fisiologica escursione bicamerale della FC.

Aritmie ectopica ventricolare non frequente, isolata, monomarca, anche in brevi tratti bi-tri-Gemini.

Aritmia ectopica s.
v isolata non frequente
Frequenti episodi bradicardici notturni sino a 28 BPM
Non pause
Battiti normali: 81403
Battiti sopraventricolari: 6
Bradicardia: 600
Battiti mancanti/Pause: 0
Svt: 0
Totale ventricolare: 60
Prematuro ventricolare: 2
Coppia/tripla/salva/VT: 0
Max FC: 121 MEdia: 65 Min: 39
La sua preoccupazione principale è che crede di avere un problema al cuore, visto l'accentuarsi dei sintomi in questi ultimi giorni.

Vi ringrazio per la pazienza e per la vostra disponibilità.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"Frequenti episodi bradicardici notturni sino a 28 BPM"

Che ha scritto nelle conclusioni il suo cardiologo?

Grazie
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per avere preso in considerazione il ns consulto. Comunque il medico non ha scritto nulla! Quello che le ho trascritto è tutto quello specificato nel referto. Non so se è possibile girarle il resto del referto dell'holter (con le varie misurazioni e grafici) per avere un suo parere in merito?
Perchè noi da "ignoranti" in materia abbiamo guardato i grafici e non abbiamo visto quel valore specifico (28) ma 31 e 35 che comunque non si discostano molto da quello segnato nel referto del cardiologo.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Me lo può inviare via mail a condizione che sia completo di dati anagrafici del paziente data e luogo della,struttura ,altrimenti per ovvi motivi medico legali non lo potrei prendere neppure in considerazione .

Mail cecchinicuore@ gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso