Dolore retrosternale di qualche secondo

Buongiorno,

vi scrivo per esporvi brevemente l'evento accadutomi mercoledì notte, intorno alle 05.00 del mattino, che mi ha suscitato un po' di apprensione.


Ricordo chiaramente che stavo sognando, percorrevo in bici un breve tratto di strada, quando, dopo aver accostato sulla destra, ho iniziato a percepire un dolore al petto che immediatamente mi ha svegliato.


Appena sveglio ho continuato a percepire il dolore, quindi presumo fosse reale, che nell'arco di pochissimi secondi si è prima acutizzato, irradiandosi verso la schiena, per poi scomparire.


Il dolore è stato forte, ma breve, credo 3 o 4 secondi e non è stato accompagnato da altra sintomatologia.


Oggi toccandomi il petto percepisco del dolore, ma credo dipenda dal fatto che ieri, per l'ansia, mi sono toccato lo sterno ripetutamente

Aggiungo che la giornata precedente l'evento era stata caratterizzata da forte stress emotivo, in un soggetto già ansioso di suo

Vorrei da parte vostra un'opinione, con tutti i limiti del caso, per capire se dalle caratteristiche si possa inquadrare come un male di tipo muscolare, cardiaco o di altre strutture

Inoltre, vi chiedo, gli stimoli che iniziamo a percepire nei sogni sono sempre reali?


Vi ringrazio per il supporto
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.2k 3.6k 3
Sono sintomi, per tipo e duarat, che NON hanno nient a che fare con il suo cuore

Con questo la saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso