Utente
Buongiorno, torno a scrivere a distanza di tempo per questo dolore che mi tormenta.

Si tratta di un dolore retrosternale che si irradia anche nella zona anteriore, tale dolore può avere durata di pochi secondi o anche di ore con sintomatologia acuta in alcune occasioni.

Nell'ultimo periodo mi è capitato di avere, non in concomitanza con il dolore, episodi di tachicardia, soprattutto al mattino, e dopo aver fatto colazione (soprattutto se essa più pesante del solito e con cibi dolci).

In passato mi sono sottoposto a visita cardiologica, holter, ecocardio con esiti nella norma.

per questo dolore mi sono sottoposto anche a gastroscopia e manometria.
in questo caso è stata riscontrata una gastrite da helicobacter che ho successivamente curato.

Aggiungo che era da tempo che non avevo episodi così severi di dolore.

La mia paura torna ad essere quella che si possa trattare di dolore di tipo cardiaco e che quindi è opportuno sottoporsi a un nuovo controllo in tal merito.

Resto in attesa di ricevere dei pareri circa questa problematica.
Grazie.

P.
s. sono un ragazzo di 32 anni che conduce una vita abbastanza sedentaria.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Già nel Settembre 2018 ci siamo sentiti su questo argomento.
come le ho gia spiegato,il tipo e la,durata dei sintomi escludono una origine cardiaca

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Dottore buongiorno, ricordo assolutamente le sue risposte e i suoi consigli, lei cosa mi consiglia di fare? il dolore oggi non mi lascia da ore.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Puo' darsi che sia una ripresa della gastrite di cui aveva gia' sofferto.
SIcuramente non e' un dolore cardiaco per tipo e durata e per la sua eta'

Ne parli con il suo Medico di famiglia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie per le celeri risposte dottore.