Utente
Salve carissimi dottori.
Sono un ragazzo di 28 anni... E da un certo lasso di tempo parliamo di mesi che faccio fatica ad inspirare...come se l'aria facesse fatica ad entrare nei polmoni e si bloccasse a livello della gola.
Premetto che sono un fumatore e sono anche una persona un po ansiosa... Ma questo problema persiste da mesi ormai e diventa davvero insopportabile... Periodicamente ho dolori a livello dello stomaco che passano rapidamente con 2 3 giorni di iberogast gocce... E di tanto in tanto avverto dolori al petto sparsi... In questo ultimo periodo proprio sotto il capezzolo dalla parte sinistra... Ho fatto un ecografia completa del collo per vedere eventuali problemi ma a parte linfonodi rigonfi di 11mm per via del reflusso (che ormai non fanno più male e penso guariti) non è risultato nulla di anomalo.
Eppure continuo a soffrire di questo problema.
Ad esempio l'altra sera prima di addormentarmi mi si era quasi anestetizzata la bocca e nonostante mi sforzassi a respirare sembrava che il corpo non ricevesse ossigeno... Poi misi 2 cuscini sotto la testa (letto all'istante su internet) e allora la respirazione migliorò.
E possibile che abbia un problema cardiaco??
?
Il medico di famiglia Mi prescrive solo cure per lo stomaco ma sono alquanto scettico... Vista la non risoluzione del problema... Spero in una risposta.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Dunque mi faccia capire ...
Lei a 30 anni fuma e si chiede perché fa fatica a respirare ...

Quando lei fa il bagno in mare si meraviglia di uscire bagnato?

Lei Sa che ha un elevato rischio di ictus ,di infarto e di cancro continuando a fumare, vero?

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Si ne sono conscio infatti sto sostituendo sempre di più la sigaretta classica a quella elettronica a base di glicerina vagetale propilenico nicotina e aroma visto il 99% di danni in meno rispetto all'analogica.. Sta di fatto che ho fatto i raggi ai polmoni 2 mesi fa e risultava tutto nella norma.. Per questo temo in un problema cardiaco.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
in realta con l’amore sigaretta elettronica lei si inala liquido antigelo della macchina lo Sa?
Il glicole propilenico..

Ma comunque la,salute è sua ha ragione.

faccia come crede

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza