Utente
Salve ho effettuato ablazione transcatetere ieri per tachicardia da rientro nodale.
Poiché per fare la procedura ho dovuto sospendere l'antipertensivo vorrei approfittare per fare un un holter pressorio.
Ci sono controindicazioni se lo facessi domani, potrebbe pregiudicare il risultato dell'ablazione o creare altri problemi?
Aggiungo che devo assumere cardioaspirina per 10 giorni.


Molte grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non crea nessun tipo di problema

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta Dottor Cecchini.

[#3] dopo  
Utente
Gentile Dottore vorrei chiedere un'altra cosa: sto indossando l'holter e noto valori soprattutto della minima elevati, intorno ai 95/105 (tranne la notte che erano sempre 80); ho comunque fatto dei confronti sull'altro braccio (il destro che da quanto si legge dovrebbero essere anche più elevati rispetto al sinistro) con 2 diversi apparecchi analogici e noto che i valori dell'apparecchio holter sono sempre di circa 5/10 mmHg in più rispetto a quello analogico. Adesso il mio timore è che il medico vedendo i risultati dell'holter possa prescrivermi una terapia troppo forte rispetto a quella precedente (mezza compressa di nebivololo). Inoltre potrebbe dirmi cosa causa l'aumento della pressione diastolica? grazie

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non si preoccupi, il suo cardiologo sapra' benissimo destreggiarsi.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5] dopo  
Utente
Grazie Dottore, intanto io posso vedere il cardiologo solo la settimana prossima, i valori dell'holter che ho potuto notare mi hanno spinto a riprendere il Lobivon, ed ecco che chiaramente solo dopo mi sono poi imbattuto in queste linee guida del 2019:

"digossina, betabloccanti, diltiazem, verapamil e amiodarone non sono raccomandati e potenzialmente pericolosi in pazienti con tachicardia da rientro atrioventricolare dovuto a un fascio accessorio manifesto o nascosto.

Devo sospendere il Lobivon?