Utente
Gentili dottori, dopo un po' di tempo mi rivolgo ancora a voi perché mi sento molto preoccupato...questa giornata le mie extrasistoli sono del tutto cambiate rispetto al mio quadro normale.
Di solito ne ho una cinquantina al giorno e sempre in piedi, quest'oggi le ho in qualunque posizione io stia e ne ho almeno dieci volte più del solito, a volte anche ravvicinate.
Sinceramente sono spaventato e non so se dovrei andare al pronto soccorso.
Potreste consigliarmi per piacere?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non c è alcun bisogno di recarsi al PS per delle sciocchezze.
se persistono programmi un holter

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo dottor Cecchini buonasera. Innanzitutto mi scuso se non avevo ringraziato per la sua ultima risposta. Le extrasistole sono diminuite ma comunque sono più del solito,a differenza di quelle che avvertivo prima queste sono molto più silenziose, cioè in pratica il tonfo al petto è molto meno intenso. Ho programmato un holter per venerdi,nel frattempo domani vedrò un cardiologo che però mi ha lasciato parecchio perplesso. In pratica gli ho spiegato il problema e mi ha detto che il mio senso di svenimento e sudorazione durante le extrasistole non lo fanno stare tranquillo e sarebbe meglio in attesa della visita di domani recarmi al PS ma sinceramente io mi fido molto del suo parere e non sto andando. Volevo capire se davvero sta sintomatologia mi sta mettendo a rischio.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non vedo necessita di andare in pronto soccorso.
penso che l holter sarà utilissimo

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Si dottore ho evitato e sto cercando di rilassarmi...ma con un holter e la visita con eco sto tranquillo che è tutto ok o servono per forza prova da sforzo e risonanza? Perché sinceramente non sono al momento in grado di affrontare ste spese.

[#5] dopo  
Utente
Gentile professore buonasera,come le dicevo avevo prenotato l holter che farò domani... il problema è che l'altro ieri e ieri ho avute extrasistoli a volontà, ho potuto avvertirne dalle due alle cinque al minuto per tutta l'intera giornata,oggi invece sparite letteralmente... neanche l'ombra. A questo punto mi chiedo e le chiedo se ha valore un holter eseguito in questa situazione,ma soprattutto se delle extrasistoli così discontinue sono indice positivo o negativo. Spero in una sua delucidazione perché sinceramente sta cosa mi ha spiazzato e messo in confusione.

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Esegua L holter

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7] dopo  
Utente
Grazie sempre del suo tempo,d'accordo professore lo farò,lo dicevo solo perché non mi trovo economicamente in una bella situazione e non potrei permettermi di ripetere l'esame. Comunque lo faccio e se poi vorrà sarei più sereno ad avere il suo parere per una diagnosi. Buona serata professor Cecchini.

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L holter viene eseguito dal SSN con impegnativa del medico curante .

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9] dopo  
Utente
Professore buongiorno. Volevo dirle che il mio holter è in programma per il 13 del prossimo mese. Io ora la contattavo poiché sto accusando quando cammino dei dolori al centro della schiena tra le scatole e come una fitta leggera localizzata al centro dello sterno poco più a destra,poi quando mi siedo passano. Inoltre ho un dolore alla mandibola destra a intermittenza tutto il giorno...da ieri ho questi sintomi,devo preoccuparmi o fare qualcosa? Ho impressione che al PS non prenderebbero in considerazione questa sintomatologia come un emergenza.

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non sono simtomi cardiaci ne per tipo ne per durata

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#11] dopo  
Utente
Professore buongiorno, innanzitutto grazie. Senta nella macchinetta della pressione ogni tanto mi spunta la spia dell'aritmia...ma forse sono degli sbalzi dovuti al mio stato ansioso anche perché se mi rilasso e controllo i battiti vanno regolarmente...volevo chiedere se un tipo di aritmia così breve può essere pericolosa.

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
assolutamente no

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#13] dopo  
Utente
Ok. Grazie ancora sinceramente per tutto Professore .

[#14] dopo  
Utente
Professore buonasera,scusi il disturbo. Vorrei chiederle se sono normali questi miei due sintomi,il primo è che durante sforzi non troppo eccessivi,diciamo lavare la macchina per esempio...ecco avverto presto senso di stanchezza e fiato corto. In più ho notato che la mia frequenza in piedi sta sui 120 o poco più nei primi minuti per poi assestarsi rimanendo fermo sui 90/100 e di nuovo a circa 120 camminando...a riposo sempre tra 60 e 70,l'unico sintomo è un po' di fiacchezza e senso di irrequietezza. Grazie per l'ascolto.

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sono valori normali per una persona ansiosa come lei

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#16] dopo  
Utente
Mille grazie professore. Arrivederci

[#17] dopo  
Utente
Professore buonasera,chiedo scusa io ho 34 anni e sono molto fuori forma, è normale avere 170 battiti dopo aver fatto 4 piani a piedi? Grazie in anticipo.

[#18]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Si e' possibile.
Inizi a fare attivita' fisica gradualmente (camminare un'ora al giorno..)

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#19] dopo  
Utente
Egregio professor Cecchini...la contatto poiché dopo aver cercato un consulto sull'area di otorinolaringoiatria e neurologia mi è stato detto che il mio problema potrebbe essere di origine cardiaca...più precisamente che potrei soffrire di tachicardia parossistica ortostatica o di ipotensione ortostatica. Le riporto esattamente cosa ho scritto nel post poiché vorrei sapere se pure lei concorda con la diagnosi,che tipo di esami dovrei fare ed eventualmente che rischi corro.
"Gentili dottori buongiorno.
Vi scrivo poiché ho da un po' di tempo dei sintomi parecchio invalidanti.
Premetto di essere una persona molto sedentaria.
Per anni ho fatto lavoro al computer e stavo seduto o sdraiato...credo di avere problemi di cervicale.
Il mio problema è che quando sono in piedi accuso improvvisi giramenti di testa e debolezza acuta alle gambe, durano circa dieci secondi, poi se sono accovacciato e mi alzo arrivano in automatico.
Da poco faccio un lavoro fisico e questo fa sì che lo noti di più.
Ho notato che i miei battiti a riposo sono sui 65, in piedi nella prima mezz'ora aumentano fino a circa 100/110 per poi ritornare bassi dopo qualche ora di lavoro...anche 55 al minuto.
Ho fatto a novembre tutta la prassi per il cuore compreso ECG da sforzo ed erano ok.
Un elettroencefalogramma circa 6 anni fa in cui comparivano in fase di veglia delle onde che sono presenti in genere nel sonno...non ricordo quali.
Una tac al cervello un anno fa ed era ok.
Sono un po' anemico, ho la sindrome di Gilbert.
Vorrei capire cosa stia succedendo.
Grazie in anticipo."
Spero molto in un suo intervento... grazie professore.

[#20]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sono 20 post che le sto dicendo di mettere l holter.
fino a quando non ci comunicherà il risultato t non le,rispondero piu.
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#21] dopo  
Utente
Buongiorno professore,ha ragione non ho potuto farlo. Mi farò risentire a risultati in mano. Intanto grazie come sempre.