Utente
Salve ho 28 anni...da qualche tempo in alcuni periodi del giorni...sento dolore al petto...ho fatto 2 mesi fa delle analisi del sangue e la ves e le altre analisi erano normali apparte la ferritina un po alta a 245 su 150...comunque in determinati momenti ho questo dolore come se un boccone non fosse sceso bene...bevendo acqua sento un po di sollievo ma poi ritorna...ho misurato i battiti e sembra tutto nella norma...sui 75 85 a volte...non so se possa essere ansia...non saprei nemmeno come calmarla...qualcuno può aiutarmi??

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
come vede la risposta del suo fastidio ala gestione di acqua confers e il fatto che non siano sintomi cardiaci

si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Non ho ben capito dottore...potrebbe essere solo ansia??..le spiego alcune volte faccio caso ad alcuni linfonodi gonfi sul seno costato e ascelle...ho letto possa essere anche un semplice raffreddore a farli ingrossare...visto che alcune volte la mattina ho un po di tosse con catarro.(essendo una fumatrice)..potrebbe essere questo il dolore al petto che sento??...alcune inalazioni potrebbero risolvere il problema?? O magari è qualcos altro?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi scusi ma io faccio il cardiologo .
Se ha linfonodi ascellari è bene che si faccia visitare dal suo medico in prima battuta.
Per,ciò che riguarda i dolori come le ho detto , se variano con l ingestione di liquidi ovviamente NON sono cardiaci

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso