Utente
Salve dottori.

Ho 22 anni, peso 57kg, non fumo.

Vi scrivo per un problema che in passato ho avuto e che ora ho appena rivissuto e se prima non mi sono spaventata, ora, che sono più sensibile probabilmente, mi sta destando tanta preoccupazione.

Parto con il primo.

Ero in seconda superiore in palestra e mentre stavo giocando a pallavolo ad un certo punto, all'improvviso, il mio cuore ha preso a battere velocemente e forte, tanto che pensavo mi esplodesse il petto
Sdraiandomi a terra poco tempo dopo il cuore ha cessato di battere cosi forte e sono tornata tranquilla.
Ho misurato la pressione ed era nella norma.
Anni dopo ho fatto poi un elettrocardiogramma per alcuni episodi di palpitazioni.
Tutto bella norma.

Nessun altro episodio del genere fino ad oggi.

Sto attraversando un periodo di pesante stress e ansia, dormo pochissimo e mangio male.
Oggi andando a un mercatino, passando da uno scaffale ad un altro (stavo benissimo prima) improvvisamente il cuore inizia a battere di nuovo cosi forte, misto al panico che stavo iniziando a provare.

Sononuscita fuori, cercando di calmarmi con il respiro, ma non si calmava, finquando non è arrivata una dottoressa anche lei li che mi fece sdraiare e mi alzò le gambe.
E nell'esatto momento in cui lo fece il cuore si calmò.

Ora sono rimasta con un senso di pesantezza sul petto e attacchi di panico uno sull'altro per la sensazione di palpitazioni che ho.

Non so che pensare e leggendo su internet, ho visto cose molto brutte e ho paura di avere ictus o cose simili.

Cosa ne pensate?

Grazie mille.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Paiono attacchi di panico .
in ogni casi programmi un holter cardiaco

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la tempestiva risposta. Non saprei davvero. Questo episodio del "cuore che sentivo esplodere nel petto" apparve in una situazione completamente normale e tranquillissima e non avevo ansia quando lo stavo provando. Ora per esempio, a distanza di quasi un giorno ho delle extrasistoli e un lieve senso di pesantezza nel petto, che non so se è data dal reflusso, con una pressione di 118, 78 con 76 battiti per minuto.
E sono costantemente con la paura che mi possa venire un ictus o simile.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
MA quale ictus per cortesdia..
Esegua un HOlter cosi si tranquillizza

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta dottore, la terrò aggiornata. Intanto saprebbe per caso individuare il motivo di questi rari episodi? Cosa potrebbe causare un'aritmia improvvisa e così forte del cuore? E come mai una volta alzate le gambe da sdraiata poi tale aritmia ha cessato da sola di esistere?
Al momento ho ancora sensazione di peso nel petto (più nella parte destra che sinistra). Ma è un peso che è come se va e viene.
Grazie ancora, appena fatto l'holter le farò sapere.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
le ho consigliato una holter proprio per questo
se sapessi già la risposta non glielo avrei consigliato

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Va bene dottore la ringrazio.
Una cosa volevo chiederle. Al momento ho un peso, misto a lieve fastidio tra lo sterno e le clavicole. Proprio a metà strada. Non ho dolore alle spalle, alle braccia, ne formicolii, ne nulla oltre a quello.
Ma sono un po' spaventata vista la situazione che sto passando. Ho paura che possa accadermi qualcosa. Tanto più che leggendo su internet ne vedo di tutti i colori.
Come dovrei compoetarmi?

[#7] dopo  
Utente
Dottore la aggiorno sulla situazione.
L'episodio di quel giorno è sfociato poi in vari pesanti attacchi di panico, tanto che ho pensato di chiamare l'ambulanza la sera scorsa. Poi mi sono calmata grazie all'aiuto dei miei genitori.
Ma una cosa era persistente, le vertigini e i capogiri. Non so come mai. Ed è una cosa che mi fa paura visto che ho letto di ischemie cerebrali su internet. Nel frattempo ho prenotato l'holter tra due giorni.
Lei che mi consiglia di fare per i giramenti di testa? Dovrei fare poi altri controlli?
Mi stanno spaventando tanto questi giramenti. C'e da dire che ho anche l'orecchio destro che sporadicamente nel corso della giornata fischia. E ho avuto spesso nel passato episodi di vertigini e fischii all'orecchio.
Lei cosa ne pensa?

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
è possibile che lei abbia una patologia dell orecchio, ma è certo che lei abbia attacchi di panico che vanno curati con uno specialista psichiatra

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta. Domani finalmente ho programmato l'holter e le farò poi sapere il referto. Nel frattempo volevo dirle che mi è capitato oggi dopo pranzo da sdraiata di avere "forti" extrasistoli. Quando mi alzavo ed ero in piedi queste non c'erano. E anche da sdraiata poi la "forza" delle extrasistoli diminuiva, fino a quasi farle diventare impercettibili. Ho avuto anche in passato episodi simili. A cosa pensa sia dovuto?

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
a banali extrasistoli condite con un bel po' di ansia

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#11] dopo  
Utente
Grazie dottore per la sua disponibilità. Le farò sapere domani per l'holter come andrà.
Buona serata

[#12] dopo  
Utente
Dottore, buonasera, tra poco devo andare a consegnare l'holter e nei giorni successivi avrò i risultati.
Volevo farle una domanda su un piccolo e breve episodio appena avuto. Mi è capitato che mi formicolassero le mani per qualche secondo. Cosa potrebbe essere la causa? Mi sono più che altro spaventata leggendo su internet..
Grazie mille.

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
gentile signorina , quando avevo la,sua età e frequentavo le ragazze della sua eta nessuna ha mai lamentato formicolii.

al mondo d oggi siete tutte ansiose

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno dottore.
Ha ragione dottore, e non so nemmeno io come sono arrivata a questo punto così critico. Tanto più che tali formicolii li ho sentiti per 5 secondi, non di più, e poi mai più sentiti.
Voglio uscire al più presto da questa situazione perchè è invalidante a livelli estremi.
Comunque avrò i risultati dell'holter martedì. Appena riceverò i risultati glieli riporterò.
Una buona giornata

[#15] dopo  
Utente
Buonasera dottore, ho appena avuto i risultati dell'holter e sono i seguenti:

Ritmo sinusale per tutta la durata della registrazione, fc 75 bpm.
1886 extrasistoli ventricolari isolate, monomorfe (in alcuni casi corrispondenti ai sintomi segnalati nel diario).
351 extrasistoli sopra ventricolari isolate, in coppie e brevi run (max 3 complessi).
Nessuna pausa di durata patologica.

Mi saprebbe dire cosa significano tutte quelle extrasistoli? Dovrei preoccuparmene?
Grazie mille
Cordiali saluti

[#16]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono valori normalissimi specie in persone ansiose.
Riduca la minimo i caffe e derivati, e stia lontana dal fumo

Arrievderci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#17] dopo  
Utente
La ringrazio dottore di cuore per la sua pazienza e per la sua risposta in così breve tempo.
Io mio medico mi ha consigliato di fare un ecocolordoppler cardiaco e elettrocardiogramma. Pensa siano indicativi per escludere qualsiasi cosa di grave? Tali esami in più potrebbero escludere varie patologie tra cui fibrillazione o ischemie o altre patologie gravi?
Non corro alcun rischio dal pungo di vista del cuore?

[#18] dopo  
Utente
Dottore buonasera, come da prescrizione del mio medico ho prenotato un'ecocolordoppler cardiaco e elettrocardiogramma per venerdì. Pensa siano indicativi per escludere qualsiasi cosa di grave? Tali esami in più potrebbero escludere varie patologie tra cui fibrillazione o ischemie o altre patologie gravi?
Non corro alcun rischio dal pungo di vista del cuore?
Tutt'ora ho ancora palpitazioni ogni tanto e mi spaventano.

[#19]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Talimesami escludono le,principali patologie cardiache .
ovviamente il rischio di morte improvvisa ,pur essendo bassissimo non potrà mai essere zero, come i mie stessi figli

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#20] dopo  
Utente
Pensa quindi che questi controlli bastino? O dovrei andare oltre approfondendo ancora di più? Sono davvero spaventata dottore e più mi spavento più sento le extrasistoli..
Non so che fare.. Non riesco a vivere tranquilla..

[#21]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non vi sono altri esami da fare .
Deve curare l ansia che le sta avvelenando la,vita

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#22] dopo  
Utente
Grazie innanzitutto dottore per sopportare tutte le mie domande.
Pensa quindi che con un cuore sano e le 1886 extrasistoli ventricolari che ho e le 351 sopra ventricolari posso vivere? Non danneggiano il cuore o altro? Ho letto di persone che hanno un cuore sano e vivono con 12000/13000 EV al giorno e non hanno nulla.
Posso anche avere un cuore sano nonostante queste extrasistoli?

[#23]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha un cuore sano e l'ecocolordoppler cardiaco che ha programmato glielo confermera'

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#24] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, questo è il risultato della mia consulenza cardiologica. Cosa ne pensa?

All'esame obbiettivo presenta toni cardiaci ritmici e validi, pause libere. Al torace non stasi o broncostenosi. Non edemi agli arti inferiori. La pressione arteriosa è 100/60mmHg. Al l'elettrocardiogramma presenta ritmo sinusale a frequenza cardiaca di 75 bpm. La conduzione atrioventricolare è regolare. La morfologia è invariata rispetto a precedenti tracciati. Qtc nei limiti. All'epoca ed io granma color doppler presenta normali dimensioni e spessiori del ventricolo sinistro. Non si evidenziano alterazioni della cinetica regionale, la funzione sistolica del ventricolo sinistro risulta normale (FE 68%). Atrio sinistro e sezioni dx nei limiti. Regolare la radice aortica, l'aorta ascendente esplorabile e l'arco. Apparato valvolate mitralico: appiattimento sistolico dei lembi, conservata apertura. Indenne la giunzione epipericardica. VCI regolare per dimensioni ed è scuro io non respiratorie. All'esame colordoppler la funzione diastolica del ventricolo sinistro risulta normale per età. Lassità del SIA. PAPs nei limiti.

[#25]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tutti esami normali

arrivedrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#26] dopo  
Utente
Grazie dottore per essere stato così disponibile e per avermi seguito in tutto questo tempo, nonostante i suoi impegni.
Pensa quindi che io possa star tranquilla anche se ho tali extrasistoli? O potrei far qualcosa per diminuirle?

[#27]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente tranquilla

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#28] dopo  
Utente
Dottore buonasera, mi perdoni nuovamente il disturbo.
Dopo la giornata con tante extrasistoli, le scrivo un po' preoccupata.
Nonostante i precedenti esami, pensa che io debba fare altri accertamenti come risonanza magnetica o ecg a riposo?
Ogni volta che ho un'extrasistole ho paura mi si fermi il cuore..
Grazie mille.

[#29]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
mi ascolti.
sono 29 post che le dico che ha solo,problemi di ansia.

Quindi liberissima di credermi o meno e quindi di chiedere una consulenza da altri eccellenti cardiologi qui sul sito, ma io non le rispondero' piu' a quesiti analoghi.

Sul prossimo scriva per cortesia "NON per il Dott Cecchini" in modo che suia lei che io possiamo risparmiare tempo.


Personalmente non le rispondero' piu a quesiti analoghi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#30] dopo  
Utente
Ha ragione dottore e perdoni la mia mancanza di rispetto e la mia pesante ansia. Non era mia intenzione rigettarla su di lei.

Volevo esporle una curiosità riguardo la pressione arteriosa: ho notato che i valori cambiano spesso e leggendo, ho capito che una variazione è normale, anche a pochi secondi di distanza. La mia domanda però è: mi è capitato di misurarmi la pressione più volte in 5 minuti (per esempio) e ho notato che capita che questa a volte è 120/80 (che è la mia pressione massima non in stato di ansia; la pressione arteriosa misurata dalla carrdiologa è stata di 100/60), e magari poco dopo va a 104/78 e poi ancora a 96/68.
Pensa che questa sia una variazione significante in così poco tempo? Se sì, a cosa potrebbe essere dovuto e cosa potrei fare?
La ringrazione rinnovo le mie scuse per il comportamento ansiogeno precedentemente avuto.

[#31] dopo  
Utente
Dottori buonasera,
perdonate il disturbo. Vi scrivo non per esporvi le mie ansie insensate, volevo solo chiedere un'informazione riguardo una sensazione che ho avuto in questi giorni e anche prima del famoso episodio di tachicardia che ho avuto prima di tutto questo calvario.
A volte, non sempre durante il giorno (è capitato anche di notte ma solo prima di dormire) ho questa sensazione di pesantezza allo sterno. E anche una sensazione di "pienezza" nella zona sinistra del petto, che però a volte sembra spostarsi. E' un po' la stessa sensazione di quando si sente un nodo in gola. La sento spesso se sono sdraiata a faccia in su o da un lato e non sempre. Potrebbe per caso essere correlato al cuore? Se quella sensazione fosse stato qualcosa di grave si sarebbe visto nell'ecodoppler?
Perdoni l'ulteriore disturbo, ma mi fa un po' preoccupare.
spero di cuore mi rispondiate.