Utente
Buongiorno e buon sabato, ho 33 anni e premetto che soffro di ernia iatale, qualche sera fa mentre cenavo (minestrina) avvertivo un senso di oppressione dove c'è il cuore, avevo mal di testa e sudavo, spaventato ho chiamato la guardia medica la quale mi disse di recarmi in pronto soccorso, così mi feci accompagnare, arrivato lì, spiegai la situazione al ragazzo che era dietro al vetro dell'accettazione...mi fece passare mi prese la pressione 135/90 e mi fece un ECG da qualche non risultò nulla a livello cardiologo e mi disse che era scelta mia se restare lì per altre valutazioni (avevo davanti 4 codici giallo) o tornare a casa e che se fossi rimasto i tempi sarebbero stati molto lunghi, ma con un ecg così non vi era pericolo, l'unica cosa è che c'era scritto presenza di artefatto.
Tornai a casa e da quel giorno quindi 4 giorni con oggi ho sempre quella sensazione di pesantezza al cuore, ho già parlato con il cardiologo per prendere una visita e mi riceverà dopo domani, sono stato dalla dottoressa di base che mi ha detto che in effetti la pressione è un po' altina, quantomeno la minima forse anche per agitazione e mi ha detto la sera di prendere qualche goccina di rilassante in attesa della visita.
Questa situazione mi spaventa perché non ho mai avuto problemi cardiaci e subito pensavo mi venisse un colpo...sono molto spaventato e in cerca di consigli...

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non vedo motivo di preoccupazione, anche perché ha già eseguito esami in PS
completi la visita car dialogica con un ecg da sforzo massimale

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore,mi preoccupo(forse sono ansioso)perché in primis non ho mai avuto problemi di pressione sempre regolare,invece da qualche giorno è costantemente 135/90 e questo già mi preoccupa (mio nonno quando aveva 30 anni già aveva il cartellino di esenzione per ipertesi)e secondo mi preoccupo perché ho sempre questo senso di oppressione al pettorale sx e dietro alla scapola,sembra quasi che se faccio uno sforzo più "importante" o aumento i ritmi di lavoro mi affanno subito,tutto cose che non ho mai avuto prima,però ho notato che questa notte con qualche goccina sono riuscito a dormire....Ho comunque fatto vedere l' ECG ad una ragazza che è cardiologa e mi ha detto che è nei limiti della norma con solo disturbo focale di conduzione destro e basta..
Però ripeto a me questi fastidi che ho durante la giornata non mi rendono tranquillo.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ha fatto vedere l ecg ad una ragazza che fa la cardiologa... cioè ha fatto vedere l ECG ad una Dottoressa Specialista in Cardiologia .

Io le ho gia risposto
esegua un test da sforzo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Si si certamente,lunedì sarò dal cardiologo e vedremo cosa mi dirà.
La ringrazio

[#5] dopo  
Utente
Dottore è normale che a volte oltre isintomi sopracitati io avverta ogni tanto una sorta di dolore/bruciore alla nuca e a volte alla mandibola??? purtroppo sono molto ansioso e mi spavento, soprattutto avendo da qualche giorno la pressione leggermente alta

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Io non curo l'ansai.
Lo fanno gli psichiatri.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7] dopo  
Utente
Lo so che lei non cura l'ansia, purtroppo ho sempre paura mi possa succedere qualcosa appena ho sintomi diversi...
Tali miei sintomi si possono quindi attribuire alla mia ernia iatale?(di notevoli dimensioni)

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei continua a girare sempre attorno il problema

curi l ansia

la saluto cordialmente
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso