Utente
A mia nonna ultracentenaria alla visita cardiologica è stato detto che tra 4 mesi dovrà sostituire le batterie del pacemaker
Vista l'età, visto che è allettata e ogni spostamento per lei è uno stress chiedo:
- è possibile in questa occasione sostituire il pacemaker attuale con uno che sia controllabile a distanza?

- a quali rischi può andare incontro durante o dopo l'operazione?

- a quali rischi può andare incontro se non effettua questa operazione?

Grazie per la risposta

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non vedo alcun problema

1 che significa una PM controllato a distanza ?
2 sostnaziowmnte nessuna complicanze se non infettiva
3 se la paziente è PM dipendente ( cosa che lei non spiega) inncaso di esaurimento delle batterie del PM morirebbe

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso