Utente
Gent.
mo dott Cecchini ho fatto una visita cardiologica questa sera sempre per il mio problema (tachicardia).
Vorrei farle sapere ciò che mi ha detto il cardiologo elettrofisiologo.

APP Nega angor, cardiopalmo ad inizio e fine improvvisa (tachicardia sinusale).
Nega sincopi.
Dispnea per sforzi moderati.

EOC Toni netti e pause libere.
Non edemi declivi.
Non dolorabilità epatica, polsi periferici normoisosfigmici.

PA 130 /90.

EOT emitoraci normoespansibili, fremito vocale tattile normotrasmesso su tutto l'ambito, suono chiaro polmonare, non rumori umidi ne secchi.

ECG: RS, FC 79bpm PQ e QTO nei limiti, non alterazioni della ripolarizzazione ventricolare.

EC cardiogramma VS di normali dimensioni e funzione (FEVS 65%).
Pattern diastolico come da alterato rilasciamento.
Valvola aortica tricuspide e continente.
Non valvulopatie significative.
Non versamento pericardico.
Atrio sin lievemente dilatato.
TERAPIA ATTUALE Lortaan 50mg mezza cpr die.

Conclusioni: Buon compenso emodinamico attuale.
Non forme di cardiopatia strutturali, continuare il resto della terapia in corso.

In considerazione dell'alta sintomatologia legata alla tachicardia sinusale inappropriata e della intolleranza ai betabloccanti e ivabradina, si discute con la paziente circa la possibilità di impianto del pacemaker e ablazione del nodo seno atriale.

Un consiglio da lei cosa ne pensa?
E quel fremito vocale tattile cosa può essere?
HO anche l'atrio sinistro dilatato.
Sono in panico totale perché ho paura, e non mi sento bene, sono molto stanca ho paura anche a camminare o a fate anche il minimo sforzo perche mi viene la tachicardia e l'affanno.
La ringrazio ancora per la sua disponibilita, professionalità e gentilezza.
Mi può dire qualcosa?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non penso che un cardiologo possa avere scritto una idiozia del genere..
Se vuole mi mandi l'originale scannerizzato del foglio del cardiologo

MAil: cecchinicuore@gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Carissimo dott Cecchini ,le scrivo riguardo all'email che le dovevo mandare. Mi spiace ma non sono molto pratica ,l'altra volta per un altro problema l'aveva mandata mio figlio,ma ora è fuori per lavoro e non so come fare.Infatti io avevo copiato il foglio del medico proprio perché non potevo fare altrimenti.Oggi come sempre ho avuto battiti alti che appena mi sveglio e mi alzo salgono piano piano per diminuire sempre piano appena cerco di rilassarmi un po.Avverto questa ansia fortissima con forte sudorazione alle mani e di conseguenza i battiti aumentano .Questa mattina mi sentivo molto agitata e misurandoli avevo 140 .Sono andata dalmedico curante ,che mi ha ripetuto anche lui sempre le stesse cose .Ho riprovi con un betabloccante (procoralan) ho altrimenti se vuoi stare meglio e non sentire più il disturbo devi decidere tu se fare o no lablazione con pacemaker.Sinceramente non so più che fare.Grazie per la sua disponibilità e la pazienza nell'ascoltarmi sempre .

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il procorolan NON e' un beta bloccante ma e' ivabradina che ha delle indicazioni specifiche.

Esegua un banale Holter e

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Mi scusi Dott Cecchini ma mettendo un holter cosa ci posso vedere? Ne ho gia messi 7 in 10 anni .Può vedere se necessito veramente difare lablazione)? Grazie dinuovo e mi scusi

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
E allora se ne ha gia fatti faccia copia ed incolla dell'ultimo referto, se vuole.
Io non ho alcuna suo dato per darel un consiglio...

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso