Utente
Salve cari medici, scrivo per un problema (continuo e giornaliero) che si è verificato da fine dicembre.


In poche parole, la vena alla mia sinistra del collo (suppongo giugulare perchè quella più spessa al tatto) la sento tirare, come se fosse molto rigida.
Non ho dolori particolari, solo fastidi, ma noto che la cosa peggiora quando sto totalmente in silenzio o quando parlo tanto (in questi giorni sto ripetendo molto per un esame universitario e quindi si nota di più il fastidio).


Premetto che ormai da 10 anni soffro di disfagia e leggera gastrite con reflusso, e nell'ultimo anno ho sviluppato una sorta di un tic alla gola causata dalla vita sedentaria da quarantena e stress.


Lunedì ho prenotato una ecografia al collo, potrebbe essere utile secondo voi?
Qualche parere inoltre a riguardo dei sintomi da me riportati?


Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente inutile esame (tranne per chi gliela esegue) perche la vena giugulare "non tira".

Sono somatizzazioni ansiose.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso