Eco c.d. cardiaco + ecg

Egregi dottori, prima di esporre il mio problema vi ringrazio per l'opportunità che ci date per poter chiarire i nostri dubbi.

Sono un ragazzo di 35 anni sportivo alto 180 con 72 kg.

Nel 2012 a mio padre hanno riscontrato un aneurisma del bulbo dell'aorta di 46 mm.
A seguito ho deciso di farlo anche io dei eco c.
d. cardiaci, negli anni e i risultati sono:
2013 tutto nella norma con radice aortica di 35 mm.

2015 radice aortica 36 mm, aorta ascendete 34 mm, non rigurgito valvolare mitralico significativo.

2016 radice aortica 37mm, appiattimento dei lembi mitralici, jet di rigurgito mitralico non significativo.

2018 rdice aortica 39 mm, aorta ascendente 36 mm, jet di rigurgito mitralico non significativo.

2021 radice aortica 42 mm (vn:31+/-7mm), aorta ascendente sembrerebbe mantenere un andamento di 35 mm, jet di rigurgito mitralico (1-2+/4+) jet di rigurgito tricuspidalico (1+/4+), appiattimento sistolico del piano valvolare mitralico.

ECG a riposo: ritmo sinosale, 65bpm, P-R:0.16 sec.
deviazione assiale sinistra.
alterazione specifica della ripolarizzazione ventricolare.

Durante la visita ero molto ma molto teso e il medico mi ha trovato la pressione 160/90, generalmente non supera mai i 127/84.

Devo dire che solo le eco c.
d.
cardiache del 2016 e 2018 sono state eseguite dallo stesso cardiologo.

i ventricolo sono nella norma sia il sx che il dx
Le mie domande sono:
-Ma puo essere che la radice aortica sia rimasta invariata e che forse ogni cardiologo misura in maniera diversa con l'eco c.
d.
?

-Mi consigliate un risonanza magnetica con mezzi di contrasto per approfondire la situazione?

-L'ultimo cardiologo mi ha detto di evitare li sforzi isometrici, tuttavia non so come fare con il lavoro che svolgo in fabrica.
Posso continuare il lavoro?

-Dal 2018 non ho dormito in maniera corretta causa stress e turni di lavoro (3 turni) per diversi mesi.
ultimamente sto cercando di abituarmi a dormire verso 23:00 con l'aiuto di qualche pillola di melatonina ma non riesco a dormire piu di 2-3 ore di fila.
puo la mancanza di sonno aver influito in maniera nettamente negativa sul cuore?

-Negli ulti anni sto avendo qualche fitta intercostale sulla sinistra ma l'ultimo cardiologo mi ha detto che con c'entra niente con il cuore.
Me lo confermate?

-nel 2016 avevo eseguito l'idoneità sportiva con ecg sotto sforzo ed avevo la pressione 140/88.
Mi consigliate di eseguire un altro ecg sotto sforzo?

Tra un po chiederò un holter di 24 ore per la pressione, ma ho paura che dalle emozioni vengono alterati i risultati.
Sinceramente quando sono a casa la pressione e ottimale e non capisca come sia arrivata questa ectasia aortica in queste condizioni.
Se mi potete dare qualche consiglio vi ringrazio in anticipo e se non potete vi ringrazio comunque e scusate se ho scritto tanto ma ho cercato di mettere l'essenziale dato che sono 5 eco c.
d. + ecg.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71,9k 2,7k 2
Le consiglio di programmare una TC con mezzo di contrasto per una misurazione reaistica di tutta l'aorta.

Ne parli con il suo Medico

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la tempestiva risposta Dr. Cecchini.
Riferiro al mio medico.
Lei mi consiglia di eseguire anche un holter pressorio subito, oppure di aspettare qualche giorno che mi rilassi un attimo cosi magari avro un risultato un po piu veritiero e non influenzato da stress?
A parte l'aorta il resto della diagnosi e abbastanza accettabile oppure ce qualche situazione che forse sarebbe il caso di approfondire meglio?
Grazie per l'aiuto
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71,9k 2,7k 2
L' holter pressorio, misurando i valori circa 90 volte tra giorno e notte e' l'esame piu' adatto a lei e non e' influenzato dall'ansia.
Il problema principale e' una valutazione oggettiva ed affidabile delle dimensioni della sua aorta

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho capito quindi faro l holter. Per quanto riguarda l'attivita fisica, posso continuare a lavorare o caso mai mi cerco un lavoro senza uno sforzo eccessivo e senza turni di lavoro, dato che probabilmente per fare una TC con contrasto (non in emergenza) ci vorranno diversi mesi?
Anche se perdo il lavoro non e la fine del mondo dato che mi hanno chiamato per diversi colloqui di lavoro.
Il lavoro e importante ma la salute se se ne va non ritorna....
grazie
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dr
Ho eseguito l’holter pressorio.
Io referto dice:
Registrazione di buona qualità e di valore diagnostico. Valori medi di pressione arteriosa sistolica e diastolica del periodo diurno e notturno nei limiti di norma. Conservato ritmo circadiano della pressoria arteriosa e fisiologico calo pressorio durante io sonno notturno. Rari eventi aritmici. Valutazione finale di normotensione arteriosa.
Penso vada bene. Non dovrei prendere qualche pasticca per la pressione. Giusto?
Per quanto riguarda l’aorta in questi giorni dovrei parlare col medico di famiglia per farmi fare ( se lui lo ritiene opportuno) la richiesta per la tc con mezzi di contrasto.
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71,9k 2,7k 2
È un holter normalissimo
Non necessita di terapia

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
dopo
Utente
Utente
grazie dottore.
A presto.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio