Sintomatologia preoccupante?

Alla cortese attenzione del Dott.
Cecchini:
le chiedo, sulla scorta della mia scheda utente e dei miei precedenti consulti, se la seguente sintomatologia che accuso da qualche giorno sia meritevole d'attenzione.
Ho un dolore nella parte alta della schiena, credo riguardino i muscoli del trapezio, che si irradia fino alla zona lombare.
Da ieri sera è sopraggiunto, oltre alla mia ansia quotidiana poco controllabile, ormai, con la fluoxetina e l'ansiolitico, un senso di nausea e "vampate" di caldo, senza però sudorazione.
Data la mia "cardiofobia" direi conclamata, questa sintomatologia può far propendere una causa organica?
Le evidenzio gli innumerevoli esami e visite fatte negli ultimi 2 anni, fra cui anche un SEF che evidenziato la sussistenza di TSI che curo con ivabradina 5 mg.


Mi scuso per il disturbo,
le auguro una serena domenica.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
sono tipicamente dolori muscolari e NON cardiaci

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la celerità e per la, non scontata, disponibilità.
Un saluto.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Dottor. Cecchini torno a disturbala,
anche il dolore puntiforme al capezzolo sinistro, che si esacerba alla pressione può confermare la tipicità del dolore osteo muscolare? Palpandolo sento una protuberanza che dovrò necessariamente far visionare dal mio curante. Tuttavia, le chiedo, se anche questa tipologia può essere estranea al mio cuore.
MI scusi ancora per il disturbo.
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Assolutamente NON cardiaco, ma si faccia palpare il capezzolo dal curante ed esegua una ecografia mammaria

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottore l'aggiorno sulla situazione.
Ho effettuato il controllo cardiologico annuale per valutare l'efficacia della ivabradina sulla TSI, e il dolore dorsale d cui sopra , era presente anche in sede. Sia la visita che l'Ecg non hanno rilevato alcunché. A conferma della genesi non cardiaca della sintomatologia, come da lei ipotizzato nella risposta.
Quanto al dolore al capezzolo è stata una semplice infiammazione regredita spontaneamente.
Le chiedo, in ultimo, ritiene che il mio disturbo dell'umore possa essere corresponsabile della sintomatologia?
So che non è il suo ambito ma temo di aver bisogno di una nuova rivalutazione psichiatrica . Purtroppo dopo dieci anni di terapia, farmacologia e non, questa patologia è ancora una spada di Damocle nella mia vita.
La ringrazio.
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
penso che li debba rivedere la sua terapia psichiatrica con uno specialista di sua fiducia

cordialita

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test