Dolore al centro del petto

Salve sono già 3 volte che mi capita di avvertire dopo che mi sono addormentato di notte, un forte dolore al centro del petto che non riesco a toccare.


Dopo qualche minuto scompare e come e successo stanotte e oggi mi rimane in sottofondo.


Premetto che ho 30 anni soffro di asma allergica ho molti muchi in questo periodo e ricorro al Symbicort quando ne ho bisogno cercando sempre di evitare soffro anche di reflusso e gastrite però per quello prendo Omeprazolo e riopan non bevo ne fumo ho fatto visita cardiologica e holter 1 anno e mezzo fa tutti buoni.


Non so nemmeno se sia di pertinenza cardiologica ma non so che pensare.

Ho chiamato il mio medico propendendo per un dolore di natura osteoarticolare dicendomi che l'asma non provoca dolore e che mi visita lunedì
Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
"mi capita di avvertire dopo che mi sono addormentato di notte, un forte dolore al centro del petto che non riesco a toccare."


Quindi lei, mentre dorme sente dolore...?
Un dolore che non riesce a toccare...che significa?


grazie

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Nel senso che se provo ad affondare il dito tra le coste o in petto non lo sento e più profondo
Come se fosse nella trachea o nell' esofago.

Devo aggiungere che è da oggi che è fisso tutta la giornata e non va via ho avuto sollievo dopo il pranzo e poi è ricominciato più lieve come entità rispetto alla notte

E proprio ora ho i decimi 37.1 e un po' di affanno
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Avra' una banale tracheite.
Controlli la temperatura e la evoluzione

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Va bene grazie anche se adesso febbre non ne ho
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi scusi ma mi sono appena arrabbiato molto e durante le arrabbiature sento alcune extrasistoli mi sto spaventando per quello che leggo cosa devo fare è normale ?

Io ne soffro da 2 anni ho fatto eco ecg holter al inizio ed erano isolati besv

Per il resto nulla ...

Scusi e grazie
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Non succede niente

Assuma un ansiolitico se necessario

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore.
Un altra cosa io misuro spesso la saturazione Ed è spesso 100 quindi significa che iperventilo spesso per la mia ansia?
[#8]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
È verosimile

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9]
dopo
Utente
Utente
Ma alla lunga queste extrasistoli vanno monitorate o avendole già analizzate devo imparare a conviverci?

Assumo lexotan a bisogno
[#10]
dopo
Utente
Utente
Posso fare qualcosa ansiolitico a parte per farle passare e non averle quasi tutti i giorni ?

Inoltre soffrendo di asma noto che quando assumo cortisonici anche a basse dosi per aerosol o bocca se non le tengo mi vengono ...

Posso comunque assumere i cortisonici a basso dosaggio ?

Grazie per le risposte e la professionalità
[#11]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Sono banali innocue extrasistoli con le quali deve imparare a convivere

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa