Cuore ed elettrostimolazione

Salve, sono una ragazza di 29 anni senza particolari problemi cardiaci.
Faccio molta attività, ho una vita attiva e mangio prevalentemente bene.

Faccio controlli ogni anno, ultimo ECG un anno fa e tutto regolare.
2 anni fa ultimo ecocolordoppler per un dubbio su un aneurisma del setto che però mi è stato confermato non essere patologico, ma presente dalla nascita insieme ad un prolasso mitralico, non mi sono mai stati riportati però disturbi del ritmo o altro, se non a volte qualche ECG in cui ero agitata e avevo il battito a riposo un poi più alto.
Ho fatto anche 2-3 volte quello sotto sforzo per certificato agonistico e non ci sono mai stati problemi.


Ultimamente ho di nuovo delle extrasistole che negli anni universitari mi avevano perseguitato per lo stress, poi sono scomparse, ultimamente sarà che ho cambiato vita per un po' di motivi e vista anche la situazione generale le sto percependo di nuovo ma non frequentissime, le sento soprattuto dopo aver fatto un pasto più importante del solito o dopo giornate stressanti.


Arrivo al punto, ho comprato un piccolo Tesmed per migliorare un problema di ritenzione idrica/cellulite delle gambe, la pillola che prendo da anni sta iniziando a gonfiarmi un po' negli arti inferiori, anche se non è così visibile io lo percepisco come un problema estetico.


Posso utilizzare in maniera serena l'elettrostimolazione, può avere effetti negativi sul cuore?


Vorrei giusto stare un po' più tranquilla.


Grazie mille
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71,9k 2,7k 2
E' del tutto inutile, ma puo' usarlo tranquillamente per il cuore

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio