Utente 494XXX
Buongiorno,
vi chiedo un consulto per una una tac addome con mdc eseguita da mia madre ( 58 anni ) settimana scorsa con esito consegnato in mattinata. Premetto che ha eseguito la tac dopo un ecografia di controllo dove veniva segnalato una dilatazione del dotto di wirsung dove veniva consigliato di indagare la questione.
il referto di oggi dice :
non dilatazioni delle vie biliari intra epatiche.
un pò più ampia la via biliare prinicpale ( 9 mm )
non sono evidenti difetti da litiasi
in corrispondenza del legamento gastroepatico linfonodo di 14 mm con asse corto di 7 mm
significativamente piu ampio anche il dotto pancreatico che ha un diametro massimo a livello dell'istimo di 8 mm.
a livello della porzione cefalica il dotto di wirsung è meno definibile, sembra improntato con una relativa ectasia di dotto secondario e con aspetto un pò disomogeneo della densità del parenchima contiguo.
risultano più sili la porzione somatica e caudale del pancreas
il reperto merita approfondimento diagnostico con rmm con mdc e colangio rm.
surreni reni e milza nei limiti
non ingrandimenti linfoghiandolari nel retroperitoneo
non rilievi per piccolo bacino
addensamento artrosico osteocondrosico dei piatti epifisari
l2 l3 con riduzione in altezza del disco e vacuolizzazione gassosa.

Dobbiamo preoccuparci ?mia madre ha eseguito anche le analisi del sangue con valori bilirubina diretta a 0,1 bilirubina inidretta 0,2 glicemia 113, fosfatasi alcalina 113, ast 31 ,alt 34 , amilasi 31 e lipasi 22.
E' un quadro che comporta una certa urgenza nel dover eseguire gli approfondimenti che ci richiedono ?
Vi ringrazio per la disponibilità che date, non sappiamo dove sbattere la testa e se preoccuparci.
Grazie e buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, non c'è da preoccuparsi, ma da occuparsene, quindi gli accertamenti richiesti vanno eseguiti non necessariamente domani, ma neppure tra mesi.
Dagli accertamenti preliminari comunque non si evincerebbero problematiche gravi.
Saluti
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza