Utente 502XXX
Buonasera, scrivo per un informazione, sicuramente devo rivolgermi al medico curante ma spero rientri dalle ferie settimana prossima!
Da qualche giorno ho un dolore che parte dall'altezza del rene dx e si diffonde fin sopra la scapola destra. Ho letto che potrebbero trattarsi di calcoli biliari, coliche biliari e quant'altro, aggiungo anche che sono attualmente affetto da diarrea. Ho questo dubbio poiché leggendo su internet ho questi sintomi ed inoltre ho avuto nell'ultimo periodo un forte calo di peso (dovuto ad intervento di emorroidi 1 mese fa quasi, che per fortuna sta passando ogni dolore post-operatorio), il mio vero cruccio che non sono in alcun modo riuscito a capire è: il dolore che percepisco aumenta quando faccio pressione con le dita all'altezza del rene o lungo la linea interna della scapola o se faccio determinati movimenti, quindi potrebbe essere un'infiammazione muscolare? Sono tornato a lavoro e qualche sforzo l'ho fatto e spero sinceramente che possa essere questo. In ogni caso andrò dal medico ma volevo capire se i dolori dovuti ai calcoli possono percepirsi e aumentare al tatto o sono dolori "interni"?. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Da come descrive potrebbe trattarsi di un dolore osteomuscolare. Ovviamente la visita diretta ed una eventuale ecografia potranno chiarire.


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it