Utente 381XXX
Salve dottore giorni fa ho fatto la risonanza magnetica addome volevo avere un parere sul risultato :Esame eseguito con sequenze di T2 SPAIR, T2 TSE, m-DIXON, T1 FFE, DWI con relative mappe di ADC, e-THRIVE prima e dopo iniezione di mdc paramagnetico (gadobutrolo) Paziente già sottoposta ad interventi chirurgici di colectomia totale per poliposi familiare del colon con anastomosi ileo-rettale e recente riduzione chirurgica di laparocele peristomale, exeresi di formazioni cistiche ovariche, biopsia di lesione della parete addominale. In corrispondenza della parete, in sede periombelicale paramediana e del fianco di destra, permangono gli esiti riparativi della riduzione chirurgica di laparocele peristomale Alcuni linfonodi mesenteri, il maggiore dei quali di circa 11 x 19 mm. Alcuni linfonodi paracardiali di destra, del legamento gastro-epatico, epato-duodenale e delřilo epatico di circa 1 cm. Altri linfonodi latero-aortici, paracavali, di diametro inferiore a 1 cm. Altri linfonodi ovalari liaco-otturatori, iliaci interni e inguino-femorali, di diametro inferiore a 1 cm. In corrispondenza dell'ovaio di destra e di sinistra sono presenti alcune piccole cisti, la maggiore delle quali una sinistra di circa 11 mm. Falda di versamento libero endoperitoneale. Fegato: in entrambi i lobi epatici sono evidenti alcune piccole cisti. Colecisti nei limiti della norma. Vie biliari non dilatate Pancreas, milza, reni e surreni: nulla da segnalare. Utero retroverso Restanti organi pelvici nei limiti della norma. un confronto di S1 ​​è evidente una lesione intramuscolare stesa in altezza per circa 20 mm e con diametri trasversi di 16 x 10 mm che si esibisce segnale di rottura erintenso nelle sequenze a lungo TR, iperintensa ad valori di bile DWI, con intensifico potenziamento opo mdc paramagnetico, meritevole di valutazione ecografica ed eventuale esame bioptico. II repert escritito non era presente nel precedente esame RM del 18/04/2017 Cos'è questa lesione intramuscolare?

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Difficile dirlo senza una visita ed un inquadramento anamnestico tuttavia l'indiazione del radiologo sembra essere quella di eseguire una biopsia. Ne parli con chi la segue.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 381XXX

Grazie per avermi risposto dottore Favara. Tutti questi linfonodi che nomina cosa sono?E perché li nomina?

[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Come le dicevo, non avendo elementi per fare ipotesi non ne ho idea.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 381XXX

Si può fare qualche esame altro per vedere? Grazie ancora per la risposta dottore.

[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Certo, andra' eventualmente prescritto se indicato da chi la segue.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente 381XXX

Ok dottore grazie mille. Ne parlerò con il mio dottore.

[#7] dopo  
Utente 381XXX

Mi sono dimenticata una cosa dottore. Questi linfonodi sono usciti l'anno scorso nella risonanza magnetica che ho fatto, il mio dottore mi disse che secondo lui erano dei desmoidi, secondo lei potrebbero essere? O siccome sono dimagrita si vedono questi linfonodi perché sono magra? Anche se l'anno scorso non ero così scesa di peso e sono usciti comunque, o è comunque una cosa patologica che va approfondita?