Utente 464XXX
Gentili dottori, mi auguro di essere nella giusta categoria. È da un mese circa che avverto un leggero dolore, non costante, nel quadrante superiore destro dell'addome. Potrei accomunare il tipo di dolore alla sensazione di un ago. Il medico di base, senza visitarmi mi ha consigliato un'ecografia perché in sede vi è la colecisti. In un secondo consulto con un altro medico, anche lui ritiene che tale fastidio possa essere connesso ad una colecisti che sta funzionando male, alla palpazione non ho avvertito alcun dolore, nemmeno con la tipica manovra che viene effettuata. Mi ha prescritto delle gocce per il funzionamento epato biliare da assumere per un mese dopo le quali dobbiamo riaggiornarci e per l'ecografia mi ha detto che posso serenamente aspettare. Premetto che sono ipocondriaca e ho anche problemi di colon irritabile ma vorrei sapere loro cosa ne pensano, può essere la colecisti nonostante i fastidi siano lievi? Sono preoccupata, a breve dovrei anche partire per un breve viaggio es è un periodo di forte stress non so se può essere connesso.. Una colecisti infiammata o peggio dei calcoli non causerebbero dolori forti? Conduco uno stile di vita lievemente sedentario ma alimentazione sana e controllata e sono normopeso.. Chiedo scusa per il post che magari può risultare confusionario ma sono preoccupata. Grazie mille.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Potrebbe essere la colecisti ed è opportuno eseguire una ecografia.
Io credo, dal racconto, che si tratti di accumulo di gas nel colon.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 464XXX

Grazie mille per la sua celere risposta.. Dovrò star via, in Polonia, dal 16 al 19 marzo e ovviamente ora sono preoccupata che possa venirmi qualcosa là. Lei crede che possa partire tranquilla? L'eco mi conviene farla subito o attendere il rientro? Io spero sia riconducibile al colon ma è un punto che non mi ha mai dato fastidio prima e si protrae da un po'.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Visto che non posso visitarla le direi di fare l'ecografia ori ma di partire.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia