Utente 335XXX
Salve, scrivo per una dubbio che mi è venuto recentemente: circa 4 anni fa, giocando con amici a "Re Boia" ho preso una gomitata sulla nocca (si, eravamo stupidi, ma è stata la prima ed unica volta). Subito ho sentito dolore, dolore che si è protratto per alcuni giorni associato a gonfiore. Poi è tutto passato, tuttavia la nocca del medio è rimasta come dire deformata. Tenendo la mano mezza aperta si nota come un angolo a sinistra spunti più di quello dell'altra nocca. Esteticamente si nota un pochino, ma non mi ha mai dato problemi.

Può causare problemi oppure è una calcificazione o comunque non avrà ripercussioni?

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

probabilmente ci fu una frattura del "colletto" del metacarpo, per cui c'è stata una lieve angolazione verso il basso della "testa"; questo determina l'appiattimento relativo della cosiddetta "nocca".

Buona serata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 335XXX

No, non è appiattita, è più rialzata rispetto all'altra. Mi spiego: un angolo spunta di piu

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
In questo caso, potrebbe essersi formato un piccolo ematoma, che poi si è organizzato, cioè trasformato in cicatrice.

Per chiarire il dubbio, deve farsi visitare dallo specialista.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4] dopo  
Utente 335XXX

E potrebbe creare problemi?

Perchè sembra duro come fosse un osso

[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Per rispondere alla sua domanda, va fatta una diagnosi precisa.

Potrebbe essere utile eseguire un'ecografia e una radiografia della regione.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#6] dopo  
Utente 335XXX

Ok, aopena possibile andrò dal medico curante. Grazie mille, buona serata

[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale