Utente 503XXX
Salve, di recente, forse a causa di un costante utilizzo lavorativo di pc/tablet/smartphone, nonchè di pianoforte come hobby ho cominciato ad avvertire dei leggeri formicolii al livello del polso e della mano, il mio ortopedico mi ha detto che potrebbe trattarsi di tunnel carpale incipiente e mi ha prescritto un tutore notturno unito a riposo dalle suddette attività (anche se purtroppo non mi è possibile al 100%)
Documentandomi per curiosità mi sono poi imbattuto in diversi articoli che parlano di studi accreditati secondo i quali Acetil L-Carnitina avrebbe dei risultati incoraggianti nelle fasi iniziali di questa patologia. Nel caso in cui volessi provare una simile integrazione, dovrei farmi prescrivere la soluzione iniettabile o potrei sperare che le compresse (che peraltro non richiedono prescrizione) abbiano comunque una buona biodisponibilità?

Grazie

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

le compresse (mattino e sera) vanno benissimo, ma meglio sarebbe un integratore che contenga anche l'acido alfa-lipoico oltre all'L-acetilcarnitina e le vitamine del gruppo b.

Buona giornata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 503XXX

Grazie Dottore per la gentile risposta, seguirò sicuramente il suo consiglio!

Grazie ancora

[#3]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale