Utente 524XXX
Salve.
I primi di Agosto del 2018 sono stato operato al tendine estensorio mano dx, più precisamente il mignolo, causa rottura totale del tendine (causata da trauma, ho rotto un vetro in parole molto povere).

Da subito (2 giorni dopo) sia io che la fisioterapista abbiamo notato una palla molto dura in corrispondenza della cicatrice.

Massaggiandola abbiamo notato che con il passare del tempo la grandezza diminuiva.. Questo fino a quando non ho terminato le sedute.

Attualmente la palla ha sempre le stesse dimensioni, non è diventata più grande.. L'unica cosa è che diminuisce di grandezza per poi tornare allo stadio descritto sopra.

Vorrei sapere.. Indicativamente cosa potrebbe essere?
Ho prenotato un'ecografia per vedere se risulti qualcosa..

Grazie.

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

attendiamo l'esito dell'ecografia (spero venga fatta anche dinamica oltre che statica).

Potrebbe trattarsi della sutura tendinea e/o della cicatrice tendinea.

Buona giornata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 524XXX

Buonasera Dottore, la ringrazio, provvederò ad effettuare subito l'ecografia.

Una domanda che mi preme molto è la seguente..
Dopo quanto tempo (e se) potrò ricominciare a praticare arti marziali?

Parliamo di MMA e via dicendo.. In realtà ho già provato ed apparte un po' di dolore durante i colpi portati non ho avuto ulteriori problematiche..

Grazie anticipatamente..

[#3]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Occorrono almeno 3 mesi dall'intervento per questo tipo di sollecitazioni.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale