Utente 415XXX
Gent.mi dottori
Sono Federico, Ho fatto un intervento di nefrectomia laparoscopica al rene sx grinzo 11 giorni fa, tutto è andato benissimo. 3 giorni fa ho tolto i punti dalle ferite chirurgiche e tutto sembrava andare alle perfezione,infatti è da due giorni che riesco pure a fare qualche passeggiata. Però oggi mi sono accorto che in prossimità all'incisione vicino all'ombelico, dove ho avuto due punti, mi è spuntato un rigonfiamento di 2 cm circa, duro e dolente al tatto. Non sembra essere arrossato e non ho perdita dalla ferita. Oggi è domenica ed in reparto dove ho fatto l'intervento non ci sono medici che mi possono visitare e sinceramente non mi va di andare al p.s. e fare una fila di tante ore per una visita. Chiedo a Voi di cosa può trattarsi, devo preoccuparmi? Io sinceramente non ho febbre e se non avessi tolto i cerotti, nemmeno mi sarei accorto del problema. Rimangono in attesa di una vostra gentile risposta.

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, ritengo che non ci sia nulla di urgente, comunque domani si rechi pure all'ambulatorio del reparto dove è stato operato per farsi visitare. Senza una visita non si può azzardare nulla di serio è possibile anche che sia una cicatrizzazione un po' ipertrofica,normale della ferita.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 415XXX

Gent.mo Dottore
È il caso magari che io nel frattempo metta sulla ferita una pomata antibiotica? Io a casa ho gentalin beta. Distinti saluti e grazie per la celere risposta.

[#3] dopo  
Utente 415XXX

Gent.mo Dottore
È il caso magari che io nel frattempo metta sulla ferita una pomata antibiotica? Io a casa ho gentalin beta, aureocort. Distinti saluti e grazie per la celere risposta.

[#4]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Attenda la visita.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#5] dopo  
Utente 415XXX

Grazie dottore.

[#6]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#7] dopo  
Utente 415XXX


Gent.mo dott.
Sono stato stamani in ospedale dall'urologo che mi ha operato. Persona stimatissima e grande professionista. Mi ha visitato e per questo rigonfiamento ad una delle incisioni per l'accesso laparoscopico, lui esclude la possibilità di un ernia in quanto è certo di avere chiuso bene la cinta muscolare. Protende perlopiù ad un accumulo di siero coagulato in quella zona, che la rende gonfia, dura e dolente al tatto. Mi ha detto che non è nulla di serio e mi vuole rivedere tra una settimana. Nel frattempo mi ha detto di mettere due volte al giorno una crema chiamata lenitina. Distinti saluti. E grazie sempre per la vs. Cortesia.

[#8]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla, vedo che non c'è nulla di grave.
Auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#9] dopo  
Utente 415XXX

Ma se così è, presumibilmente, quanto tempo ci vuole affinché tutto ritorni alla normalità? E questa crema lenitina, che principio attivo ha? Funziona per queste problematiche?

[#10]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
il tempo è soggettivo, migliorerà progressivamente, la crema agisce sul miglioramento della cicatrizzazione.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#11] dopo  
Utente 415XXX

Grazie sempre e buon lavoro

[#12]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza