Utente 436XXX
Buongiorno sono una ragazza di 25 anni e ieri ho eseguito un ecografia al collo, purtroppo lo "specialista" era molto frettoloso e aveva poca voglia di spiegarmi il referto, rimandando tutto a fare una risonanza magnetica. Qui sotto riporto il referto da lui scritto, vorrei maggiori informazioni dato che il dottore non mi ha spiegato nulla, nonostante un paio di domande da me fatto.

Linfoadenopatia latero cervicale destro

In corrispondenza della piccola tumefazione clinicamente apprezzabile all'angolo mandibolare di destra, è presente in contiguità con la ghiandola parotide omolaterale, una formazione ovalare, con guscio calcifico mal esplorabile con la metodica, delle dimensioni di circa 10mm, in prima ipotesi riferibile a linfonodo calcifico, si coniglia risonanza magnetica mirata.
Nei limiti le ghiandole parotidi e sottomandibolari bilateralmente.
Nei limiti la ghiandola tiroide, senza noduli.
Bilateralmente sono presenti alcuni linfondoi minimamenti aumentati di volume tutte morfologia ovalare, con ilo adiposo conservato, e caratteristiche ecografiche di reattività il maggiore a sinistra con asse lungo 12 mm.

Ho sofferto e soffro spesso di tonsilliti, ho il setto nasale deviato verso destra e soffro di sinusite cronica e allergica.

Spero in qualche spiegazione migliore da parte vostra intanto vi ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Davide Mascali

24% attività
4% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Salve, credo che l'approfondimento diagnostico con RNM mi sembra corretto...io non mi preoccuperei ..considerato la sua anamnesi di tonsilliti,sinusiti etc.la rnm chiarira la natura di questo piccolo nodulo (sospetto per linfonodo calcifico)
Mi faccia sapere...

Distinti saluti
Dr. Davide Mascali