Utente 488XXX
Buonasera gentili dottori, da qualche giorno soffro di cervicale, cefalea muscolo tensiva sentendo fitte alle tempie e rigidità della testa e della mascella che non passa mai del tutto, tranne per qualche momento di giorno. Diventa forte ed intenso la notte e questo mi preoccupa. Sono stata dal mio medico di famiglia che mi ha prescritto una cura di oki per 5 gg per guarire la cervicale infiammata, è un medicinale di cui io premetto che spesso ho fatto abuso perché sempre preoccupata di avere qualche patologia strana data la mia ipocondria. Comunque oggi è il 3 gg e non è ancora scomparso il dolore irradiato anche al collo. Allora ho letto su un sito che spesso si confonde l'aneurisma per cervicale e che dopo 2 o 3 settimane potrebbe avvenire l'emorragia fatale e che è facilmente irriconoscibile o scambiabile per cervicale, cosa che mi ha diagnosticato il mio medico e quindi sono molto in ansia e ho paura che avvenga da un momento all'altro. Vi prego, io non vivo più e non so che cosa fare! Ho paura che questa sorta di cervicale diventi un brutto aneurisma perché la notte che tutto iniziò ho sentito alla tempia destra una parte della testa che si stringeva in una morsa, come se mi si gonfiasse qualcosa dentro e ho davvero paura che se non passa in questi giorni o che si protrare salti fuori che non è una cervicale ma un aneurisma. Lunedì pomeriggio andrò dal medico di nuovo per chiedere la prescrizione di una TC o di una RM perché non vivo più così. Mi viene da piangere, sono disperata.

[#1]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Le è già stato risposto in neurochirurgia
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano