Utente 666XXX
Buongiorno Dottori,

esattamente 3 settimane fa sono stata operata, con intervento programmato, per un'ernia ombelicale.

E' stata applicata la classica retina dal momento che i muscoli addominali erano completamente "allentati".

Porto costantemente una pancera.

Ad oggi la ferita sembra chiusa, il filo dei punti è ancora al suo posto, (mi è stato detto che dovrebbe cadere solo, ma pare ancora ben annodato lì). Sono un paio di giorni che sento come infiammato e vedo leggermente arrossato proprio il punto in cui il filo è annodato e fuoriesce dalla ferita di svariati cm. Perdonate la descrizione un po' spartana, ma non mi risulta difficile spiegare.
Inoltre la pelle intorno all'ombelico si sta screpolando tutta come, proprio come dopo un'ustione al sole!

E' il caso che la faccio controllare o è un normale decorso post operatorio?
Un’ultima domanda: dopo quanto tempo dall’operazione, è possibile cominciare a pensare ad una gravidanza?


Grazie mille, Dottori.

[#1]  
Dr. Stefano Enrico

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
RIVALTA DI TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Un controllo della ferita non guasta, anche perchè il filo può ormai essere tranquillamente rimosso.
Per la gravidanza, è opportumo aspettare almeno sei mesi dall'intervento, per dar modo ai tessuti di stabilizzarsi il più possibile.
La fascia elastica sarà comunque di aiuto anche in quel periodo.
Auguri,
Dott. Stefano Enrico
https://www.chirurgo-stefanoenrico.it

[#2] dopo  
Utente 666XXX

Grazie mille per la disponibilità, Dottore.