Utente 487XXX
Gent. Staff.,
sono un uomo di 47 anni, operato da bambino per un'ernia inguinale (praticato karate). A distanza di molti decenni dall'intervento noto in prossimità della cicatrice chirurgica una tumefazione longitudinale, dura al tatto, a volte dolente. Ho effettuato un'ecografia, ecco il referto

In fossa iliaca sin, nel sottocute, in corrispondenza della cicatrice chirurgica si reperta "raccolta" cm 3*1,2 nel cui contesto sono riconoscibili piccoli spot iperecogeni.
In conclusione: verosimile flogosi da corpo estraneo.

Di cosa potrebbe trattarsi esattamente? Il medico di base ha prescritto terapia antibiotica a base di amoxicillina per 6 GG ma non vedo risultati.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Davide Mascali

24% attività
4% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Salve , e' chiaro che dopo tanti anni e' complicato orientarsi., se la zona le da fastidio dolore , tumefazione etc alla luce dell' ecografia consiglio di eseguire un piccolo intervento chirurgico...solo allora si potra capire in realta come stanno le cose....sarebbe opportuno comunque una visita da un chirurgo ...le consigliara' il meglio.
Saluti
Dr. Davide Mascali