Utente 501XXX
Gentilissimi medici,
Da 10 mesi circa ho l’unghia dell’alluce destro incarnita da entrambi i lati. Già da dicembre si è presentato un granuloma sul lato destro, il quale 20 giorni fa si è staccato. Ora la parte dov’era il granuloma presenta una zona con mucosa. Premesso che non mi sono mai fatto visitare per pigrizia e per impegni universitari, ho deciso, se la cosa non è abbastanza grave di fare una visita tra circa 10-15 giorni quando avrò terminato la sessione estiva in quanto ho un esame importante da fare. Tornando al granuloma ho il timore, siccome si è staccato, che sia a causa di cancrena. (Ho dedotto ciò da informazioni su internet) - vorrei perciò avere riscontri il prima possibile in quanto sono perennemente con ansia e ho il pensiero fisso alla cancrena. Infine, premesso che abbia trattato il piede mettendolo ammollo per circa un’ora in acqua, alcool e disinfettante il dolore per un giorno sparisce e ho ripetuto questo trattamento circa tutti i giorni. Secondo il vostro parere, dato che ormai ho il pensiero fisso alla cancrena è meglio andare subito a visita o posso anche aspettare qualche giorno (il tempo di dare l’esame)? Grazie mille per l’attenzione. Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
La "cancrena", o sarebbe meglio dire la "gangrena", è una complicanza di un processo di necrosi. Forse il granuloma può visivamente assomigliargli, ma le conseguenze sono completamente diverse, per fortuna. Questo però non vuol dire che non ci si deve preoccupare di un unghia incarnita: appena ha dato gli esami vada a farsi visitare dal suo Medico, i mesi trascorsi sono già tanti e immagino che lei cominci ad avere voglia di liberarsi di questo fastidio al più presto...!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com