Utente 499XXX
Gentili dottori,
Sarò sintetico... ultimamente leggo di questi interventi al laser alle ascelle (si scusate, soffro di iperidrosi ascellare... o meglio gigaidrosi...)
Leggevo di questo trattamento innovativo al laser che consiste nel fare 2 buchi di qualche millimetro sotto le ascelle e con il laser bruciare le ghiandole sudoripare (non so se tutte o quelle più attive) e poi l'aspirazione come fosse una liposuzione... la mia domanda è la seguente... è possibile?? È definitiva?? Anche perchè chi dice di praticarla chiede oltre 2.000 euro... e non sono spiccioli... ma se avessi la certezza che fatta l'operazione tutto è risolto... ce li spenderei anche... perfavore non consigliatemi il botulino... non ho intenzione di regalare ogni 6 mesi 500 euro a nessuno ... anche perchè so che il corpo tende anche ad abituarsi a lungo andare, un po' come con il perspirex....
Ps: ho sentito anche che la ionoforesi è un ottima strategia, ma che con le ascelle non è efficace... è vero??? Spero di aver scritto nella categoria esatta... rimango in attesa di un vostro cortese riscontro e vi ringrazio preventivamente

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
In linea di principio la distruzione selettiva di una o più ghiandole sudoripare è efficace. Il concetto stesso di "distruzione" implica inoltre che il risultato è permanente, nel senso che una ghiandola sudoripara distrutta rimane per sempre distrutta. Certamente nel cavo ascellare tutti abbiamo molto di più di una ghiandola, pertanto bisogna vedere quante fisicamente se ne riescono ad eliminare. Ad ogni modo non sono a conoscenza di studi scientifici in merito, forse anche perché il metodo non è utilizzato da molto tempo: le consiglio di rivolgersi ad un centro estetico serio e cercare di avere informazioni più concrete sulla loro esperienza.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com